Immaginazioni Poetiche: centosette poesie

Compra su Amazon

Immaginazioni Poetiche: centosette poesie
Autore
Aldo Cerri
Pubblicazione
11/05/2015
Categorie
Cari lettori, ho scritto questo libro di poesie nell’arco degli ultimi due anni. Prima di questa esperienza non sospettavo di possedere una vena poetica e spero non si esaurisca in futuro ma continui a regalarmi nuove poesie per fare altri libri. Molti mi chiedono com’è possibile improvvisarsi poeti e scrivere in modo così piacevole e profondo. Io rispondo che non lo so! È successo all’improvviso che sentissi la necessità di esprimermi scrivendo delle poesie. Mi sono posto quasi subito il problema della poetica e della forma scritta: “Scrivere in modo semplice e comprensibile; La vera semplicità è la sintesi della complessità più ampia!” Non mi piacciono le poesie messe in forma troppo aristocratica, credo che oggi si debba scrivere in modo comprensibile a tutti ma trattando argomenti profondi. Questa è stata la mia sfida! Le mie idee poetiche partono dall’immaginazione e si trasformano in parole scritte in modo quasi immediato, sono il supporto grafico delle intuizioni astratte che l’immaginazione offre alla mente. L’immaginazione simbolica si traduce via via in pensiero e subito in scrittura, un’immagine dopo l’altra, un verso dopo l’altro a costituire il testo della poesia senza soluzione di continuità. Di sovente parto da una vaga intuizione che si traduce scrivendo in un tema svolto in un modo impensabile a priori. Questo offre la poesia come forma letteraria: la sua capacita intrinseca di rivelarci momenti poetici e conoscitivi che altre forme d’arte non possiedono in questo modo. Senza dubbio la poesia è una forma di conoscenza, in essa vi sono espressi sentimenti estetici, concetti filosofici e poetici, etici e morali. L’aspetto più importante però è il piacere catartico che offre una buona poesia: “La partecipazione, attraverso il sentimento, alla passione per la poetica espressa del poeta medesimo; la sua capacità di trasmettere espressivamente l’armonia del Sé!” Buona lettura!

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo