Il giorno della fioritura

Quando esco di casa con il mio taccuino non ho ancora idea di tutto quello che mi accadrà. A dire il vero ho ancora la mente offuscata dal concerto di ieri. Nemmeno il tempo per riprendermi e sono in strada, tra Lecce, Otranto, il MIT (Monteroni Institute of Technology), Melpignano e il Salento. In questa storia incontrerò, in ordine sparso, un poeta di Alberobello con il quale dovrò partecipare a uno slam nazionale, una scrittrice e giornalista che organizzerà il tutto, un disegnatore selvaggio venuto dal Borneo, Iggy Pop, un ingegnere specializzato nella creazione di tessuti epiteliali sintetici, un padrone di casa, un elettricista e, sopra tutti, Marina. In questa storia, ora dopo ora, in un giorno di fuochi incrociati sarò influenzato dagli incontri straordinari con Gilles Deleuze e Felix Guattari, Eugène Ionesco, Platone, Giordano Bruno, Luciano Folgore, Franco Fortini, Antonio Verri, Pierre Klossowski , Ennio Flaiano, Thom Yorke, Franz Kafka, Joseph Roth, George Orwell, Pier Paolo Pasolini e Mario Benedetti. Alla fine di questa giornata, tra poco meno di quattordici ore, potrò dire se il 16 giugno del 2005 sarà stato un giorno degno di essere ricordato.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luciano Pagano

Due vite in trasferta - Terra senza prezzo

Due vite in trasferta - Terra senza prezzo di

“Nel 2008 avviai una collaborazione col settimanale, “Il Corsivo”, che mi aveva commissionato 3 storie, di cui due a puntate. Dovevano essere, nell'intenzione del direttore, storie da leggere sotto l'ombrellone, e così fu. Nelle settimane che andarono dalla fine di giugno alla fine di agosto, per tutta la durata dell'estate, nacquero ‘Terra senza prezzo’ la storia di un uomo che riceve in eredi...