Almeno una volta

La notte sul Lario può essere romantica e affascinate ma anche trasgressiva e inquietante. È dal lago di Como che parte la seconda indagine del Commissario Salvetti. Perennemente incastrato tra autodistruzione e dovere si trova ad indagare su una misteriosa morte. Chi ha ucciso il giovane Mirko? Cosa turba la bella Sara e soprattutto chi è la misteriosa Morgana? Siamo sicuri che la vita del lago sia così tranquilla? Come sempre nulla si palesa per quello che è. L’opinione pubblica, l’invadenza dei media, la diffidenza di colleghi e superiori sono gli ostacoli che si troverà ad affrontare un Salvetti sempre più scuro ed introverso. Morte e vita si intrecciano in una vicenda a tinte forti che come sempre appassionerà e farà riflettere il lettore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo