Cosa aspettano le scimmie a diventare uomini

Una giovane trovata morta vicino ad Algeri. Una donna commissario incaricata delle indagini.
Il ritratto di una città che è «una trappola a cielo aperto», «un rogo in cerca di martiri».
Il ritorno di Yasmina Khadra al noir.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Yasmina Khadra

Khalil

Khalil di

Doppio bianco

Doppio bianco di

Ben Ouda, ex diplomatico, un tempo molto potente, viene selvaggiamente assassinato nella sua casa di Algeri. Poche ore dopo, Abad Nasser, professore universitario, subisce la stessa sorte. L'inchiesta stabilisce che uno stesso commando formato da tre uomini è implicato nei due omicidi. All'origine di tanta ferocia sembra esserci un misterioso documento, dai contenuti politici devastanti, che Be...

Morituri

Morituri di

Il mestiere di poliziotto è pericoloso a qualsiasi latitudine, ma ad Algeri diventa sfida con la morte perché anche i cadaveri sono imbottiti di esplosivo. Lo sa bene il commissario Llob, protagonista di una serie di noir ambientati nella capitale nordafricana: «Algeri è un malessere, vi si estirpano i sogni come ascessi. Algeri è un’anticamera della morte. Dio vi fa da sedativo, e più nessuno ...

L'attentato

L'attentato di

Un dramma dolorosamente attuale che si consuma da molti decenni, una storia tragica dei nostri giorni nella quale Yasmina Khadra con lucidità e commozione riesce a dipingere la realtà del terrorismo, a porre quesiti, a illuminare contrasti e contraddizioni.

L'ultima notte del Rais

L'ultima notte del Rais di

«Sono Muammar Gheddafi. Sono colui per mezzo del quale arriva la salvezza».La vita e la morte di un moderno Nerone, di un tiranno e di un eroe, che ha sognato la libertà di un’intera nazione.

Gli angeli muoiono delle nostre ferite (Il contesto)

Gli angeli muoiono delle nostre ferite (Il contesto) di

Yasmina Khadra racconta l’educazione sentimentale di un giovane arabo nell’Algeria degli anni Venti e Trenta. In un’epoca di contrasti in cui la povertà e la disuguaglianza preparano i conflitti futuri. Un moderno romanzo popolare, poetico e spietato, che ha entusiasmato i lettori francesi.