Io uccido

Un dee-jay di Radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto, dalla voce artefatta, rivela di essere un assassino. Il fatto viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati morti e orrendamente mutilati sulla loro barca. Inizia così una serie di delitti, preceduti ogni volta da una telefonata a Radio Monte Carlo con un indizio musicale sulla prossima vittima, e ogni volta sottolineati da una scritta tracciata col sangue, che è nello stesso tempo una firma e una provocazione: lo uccido... Per Frank Ottobre, agente dell'FBI in congedo temporaneo, e Nicolas Hulot, commissario della Sûreté Publique, inizia la caccia a un fantasma inafferrabile. Alle loro spalle una serie di rivelazioni che portano poco per volta a sospettare che, di tutti, il meno colpevole sia forse proprio lui, l'assassino. Di fronte a loro un agghiacciante dato statistico. Non c'è mai stato un serial killer nel Principato di Monaco. Adesso c'è.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Uno e nessunoIl Consigliere Letterario

Nel ritmo serrato del thriller, nel crescendo della tensione (gestito con indubbia maestria), nel susseguirsi degli omicidi di un serial killer che si accanisce sulle sue vittime con impressionante ferocia, nel faticoso procedere delle indagini, nella sfida tra preda e cacciatore, tra assassino e detective, Faletti trova la partitura ideale per un’opera che è molto più di un giallo talmente avvincente da mozzare il fiato. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Io uccido, capolavoro noir di Giorgio FalettiRecensioniLibri.org

Perché Giorgio Faletti con il suo primo libro, oltre a sradicare dalla faccia degli scettici i loro sorrisetti irridenti, ci ha regalato quello che in gergo viene chiamato un long seller, il sogno di ogni editore, ovvero un titolo che continua a vendere nel tempo. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Giorgio Faletti

La piuma

La piuma di

Giorgio Faletti si accomiata dai suoi lettori con la sua opera più bella, originale e dolente. Una favola morale, che accompagna il lettore attraverso le piccole, meschine, ignoranti bassezze degli uomini, sino a comprendere, attraverso il più innocente e semplice degli sguardi, il senso profondo delle cose. Del loro ruolo. E della fine.Seguiamo una piuma mentre traccia il suo percorso invisib...

Niente di vero tranne gli occhi

Niente di vero tranne gli occhi di

Nome: Jordan Marsalis Statura: 1,86 Occhi: Azzurri Capelli: Sale e pepe Età: 37 Mezzo di locomozione: Ducati 999 Indirizzo: 54 West 16esima Strada Grado: Ex tenente del NY Police Department Città: New York Nome: Maureen Martini Statura: 1,72 Occhi: Neri Capelli: Neri Età: 29 Mezzo di locomozione: Porsche Boxster Indirizzo: Via della Polveriera 44 Grado: Commissario della Polizia di Stato Città:...

Fuori da un evidente destino

Fuori da un evidente destino di

Il passato è il posto più difficile a cui tornare. Jim Mackenzie, pilota di elicotteri per metà indiano, lo impara a sue spese quando si ritrova dopo parecchi anni nell'immobile città ai margini della riserva Navajo in cui ha trascorso l'adolescenza e da cui ha sempre desiderato fuggire con tutte le sue forze. Jim è costretto a districarsi fra conti in sospeso e parole mai dette, fra uomini e d...

Io sono Dio

Io sono Dio di

Non c'è morbosità apparente dietro le azioni del serial killer che tiene in scacco la città di New York. Non sceglie le vittime seguendo complicati percorsi mentali. Non le guarda negli occhi a una a una mentre muoiono, anche perché non avrebbe abbastanza occhi per farlo. Una giovane detective che nasconde i propri drammi personali dietro a una solida immagine e un fotoreporter con un passato d...

Pochi inutili nascondigli

Pochi inutili nascondigli di

Sette racconti, sette storie, sette viaggi verso non si sa dove. Intorno a ognuno di noi, dentro a ognuno di noi, c'è sempre una parte oscura, un lato in ombra che la luce della ragione ha timore di illuminare per paura di ritrovarsi sconfitta. E in questa zona buia e fantastica si muovono i personaggi di questa antologia, uomini e donne che si trasformano in vittime o carnefici quando si trova...

Appunti di un venditore di donne

Appunti di un venditore di donne di

1978: a Roma le Brigate Rosse hanno rapito Aldo Moro, in Sicilia boss mafiosi come Gaetano Badalamenti soffocano ogni tentativo di resistenza civile, all'ombra della Madonnina le bande di Vallanzasca e Turatello fanno salire la tensione in una città già segnata dagli scontri sociali. Ma anche in questo clima la dolcevita del capoluogo lombardo, che si prepara a diventare la Milano da bere degli...