Domani tocca a te

Dopo anni di servizio nella sezione omicidi della polizia di Stoccolma, l'ispettore Fabian Risk ha scelto di tornare alla sua città natale, nel sud della Svezia, dove i ritmi tranquilli della provincia gli permetteranno di dedicare più tempo alla famiglia. Per la cronaca, la decisione di licenziarsi è stata un'idea sua, ma dietro quelle dimissioni si nasconde una verità che Risk vorrebbe cancellare per sempre dalla sua mente. Quello che conta, ora, è che lo attendono sei settimane di vacanze estive e una nuova casa da arredare. Tuttavia, non fa in tempo a programmare un giro all'Ikea che il suo nuovo capo suona già alla porta. Purtroppo non si tratta di una visita di benvenuto. La divisione anticrimine della polizia di Helsingborg, dove Risk prenderà servizio, ha appena ritrovato il corpo mutilato di un uomo nel liceo della zona e pare che il caso tocchi molto da vicino il nuovo collega. Perché accanto al cadavere è stata rinvenuta una foto di trent'anni prima che ritrae la vittima insieme agli ex compagni di classe… e tra loro c'è proprio Fabian Risk. L'ispettore riconosce la vittima: Jörgen Pålsson. Sulla foto, il suo volto è stato cancellato con una croce. Sul suo cadavere, le mani sono state mozzate. Forse per punirlo di tutti i pugni che Pålsson si divertiva a sferrare ai tempi del liceo? Pochi giorni dopo, un altro ex compagno di scuola viene ritrovato ucciso, brutalmente mutilato. Poi un altro, e un altro ancora. Quasi che per la vecchia classe fosse in corso un ultimo, fatale appello. Per fermarlo, Risk dovrà agire in fretta. E fare i conti con il passato prima che sia il passato a fare i conti con lui.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Stefan Ahnhem

L'angelo di ghiaccio

L'angelo di ghiaccio di

Molti saranno inorriditi dalle mie azioni. Alcuni le riterranno una vendetta per tutte le ingiustizie commesse. Altri un gioco assurdo per raggirare il sistema e dimostrare fin dove ci si possa spingere. Ma la maggior parte sarà d'accordo nel considerarle solo come le azioni di una persona estremamente malata. Avranno tutti torto… Nel buio fitto dell'inverno svedese, il ministro della Giustizia...