Proprietà individualo o proprietà collettiva?: 1898

Compra su Amazon

Proprietà individualo o proprietà collettiva?: 1898
Autore
Zino Zini
Pubblicazione
18 aprile 2015
Categorie
Le idee deirumanità, à scrìtto Guyau, sono come una colonna

di soldati in marcia. Affranti dalla fatica, essi vanno innanzi
macchinalmente, inconsci di se e del cammino. Ma domani quando
l'aurora spiegherà all' oriente il suo rosso vessillo , giunti sul
campo di battaglia, essi pure sapranno combattere e vincere. Ciò
deve dirsi sopratutto delle idee di libertà e di giustizia, che costituiscono il nucleo intorno a cui si sviluppa la coscienza collettiva e si viene plasmando la vita sociale. Certo nel loro processo evolutivo queste idee anno subito più d'un ritardo, piìi di
un arresto anche ; apparente letargo che in certi periodi potè
sembrare compiuta abolizione, ma sotto il quale si nascondeva
l'incessante lavorio del progresso morale. L'opera non è ancora
finita, ma i germi che la società porta con se continuano a svolgersi, e fecondati dal tempo arricchiranno un giorno l' albero
dell'umanità dei loro frutti. Come in tutti i tempi gli uomini anno cercato di miglio-
rare le condizioni della loro vita, così le società e gl'individui
anno combattuto per il possesso e il godimento dei beni di questa terra.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo