La scena ripercorsa

Monaco di Baviera è città dai molti volti, non sempre gradevoli, e dalle molte occasioni di incontro, a volte sorprendenti. Se agli incontri si aggiungono i ricordi, la sorpresa può diventare dirompente.
Una passeggiata per Glockenback, il quartiere dei teatranti, provoca un effetto di questo tipo, e i ricordi moltiplicandosi acquistano un'inaudita consistenza. Le memorie diventano reali e ogni fantasma ritorna, vestito di lucida follia, a ripercorrere in scena tutte le profonde, e mai sopite passioni, di un unico spettatore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Claudio Tommasi

L'unica mossa consentita

L'unica mossa consentita di

Un incontro casuale nella noia e nella sciocca vanità di un party mondano. Una trama che da qui si dipana e prosegue a ritroso, nella forma del racconto-intervista. Essa combina aneddoti con digressioni astratte e con domande più o meno inquietanti. Suo oggetto è il percorso di una vita che fu ricca di esperienze e avventure, e che in ogni sua fase ebbe a che fare con il gioco degli scacchi.Il...

Il cittadino e la Sfinge

Il cittadino e la Sfinge di

Jan Vermeer è oggi celebrato universalmente come uno dei sommi maestri della pittura olandese del Seicento.Questa fama tuttavia non gli venne tributata in vita, né all’indomani della morte. Essa risale a un’epoca molto più recente e si deve soprattutto alle ricerche condotte, nei due decenni successivi alla metà dell’Ottocento, da uno studioso francese, la cui biografia abbonda di episodi ardui...