Grovigli armonici e lievi pennellate

Compra su Amazon

Grovigli armonici e lievi pennellate
Autore
Francesco Delle Piane
Editore
Aletti Editore
Pubblicazione
13 aprile 2015
Categorie
“Questa raccolta di poesie sincere scritte da Francesco Delle
Piane si presenta come una ricerca limpida sulle diverse sfumature
dell’animo umano, un’indagine che nasce evidentemente da quelle
solitudini fatte di memoria e malinconia saturnina. Il poeta,
rivendicando una propria autonomia creativa, traduce in versi lo
sgomento di fronte al mondo fatto degli echi lontani dei bombardamenti
passati, presenti e futuri, e l’infantile stupore innanzi
l’inconoscibile e l’amore, il tutto reso con “lievi pennellate”. Figlio
della contemporaneità il poeta, amplificatore di quelle sensazioni
generate dall’immenso e demiurgo popolare delle emozioni che si
allargano in oceani, non può che essere in empatia con la tragedia
della storia, rivelare il proprio dramma personale, raccontare con
spirito popolaresco la politica, il dramma sempre attuale delle
migrazioni, nutrendosi di quella speranza incontenibile in un
mondo in cui l’uomobestia abbandoni l’odio e la sopraffazione. Il
patriottismo e l’amore a volte incerto, sicuramente sofferto per
l’Italia portano il poeta, come nelle piccole vedute amate dai
viaggiatori del “Grand Tour”, alla rappresentazione dello spirito
popolare, consapevolezza velata di una “stratigrafia” della città, ma
allo stesso tempo concretizzazione della transitorietà dell’uomo,
un istante dominio del paradosso”.
Gabriele Romani

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo