Da lontano sembra vero (Portrait)

"Sono nata in città dove i fondali sono dipinti a pennellate veloci. Da lontano sembrano veri. Gli alberi sono di cartapesta. Gli animali di peluche, le auto di latta, i passanti di piombo, la neve è d’ovatta, la pioggia disidratata". Dieci storie, dieci ritratti di un'umanità drammatica a tratti allucinata ma dolorosamente normale; uno specchio del nostro mondo interiore raccontato con l'occhio attento e profondo di chi usa la penna come un pittore farebbe con un pennello.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo