La Indovina Commedia

L’autore, ispirandosi liberamente alla Commedia dantesca, ma con una propria e marcata originalità, ripercorre la sua vita attraverso gli incontri che l’hanno caratterizzata, descrivendo quelle persone che nel bene, ma soprattutto nel male ne hanno fatto parte e l’hanno condizionata. Lo sguardo è cinico ed ironico, le descrizioni accurate e la fervida fantasia dell’autore non manca di riservare divertenti sorprese. Un suo spazio lo trova naturalmente anche l’amarezza, mai scontata né patetica, la quale lascia spazio alla tenerezza man mano che, avvicinandosi al paradiso, il cuore si fa più leggero e le tenebre dell’inferno lasciano spazio alla luce… quella che illumina lo scrittore all’incontro con il più grande degli amori. Fabrizio Recchia
Carlo Presti è nato a Bronte (CT) nel 1949; vive a Borgaro Torinese. Ha sempre lavorato nell'ambito dei trasporti, dove ancora oggi collabora. Ascolta musica, suona la chitarra, gioca a bridge e scrive. Ha pubblicato nel 2012 la silloge di poesia Finestre sul cuore (Aletti Editore).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo