Storie di Kampuchea (Variazioni sull'anima)

''Anche per me, come per la maggior parte degli occidentali, l'Indocina era una penisola lontana, chiamata così non so per quale motivo, in ogni modo non mi è mai interessato saperlo. Il Vietnam era il paese dove John Wayne e De Niro facevano gli eroi, ma la Cambogia, quella era solo e sempre un piccolo puntino sul mappamondo''.



Storie Di Kampuchea racconta invece di una Cambogia a noi sconosciuta, più che del Paese ci presenta il suo popolo e le sue guerre, a volte passate sotto silenzio, in particolare ci fa conoscere Chivv Ngauv, un uomo straordinario, ''un concentrato di dignità e coraggio, passato attraverso momenti terribili, ma che nonostante questo non prova odio, anzi, con amore e dedizione è riuscito a fare molto per coloro che maggiormente hanno sofferto e soffrono le conseguenze di questo Olocausto: i bambini''.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli