Se mi cerchi non ci sono

Dopo il funerale di Leonardo le due mogli, le figlie, le sorelle, il nipote, il cugino, una zia e alcuni amici si ritrovano insieme, intrecciando il ricordo di lui con barzellette e risate, conflitti e vecchie incomprensioni, equivoci e amori incerti. Il gruppo di famiglia si riunisce nella casa dell’uomo, e poi al bar per l’aperitivo, e poi in trattoria, tra divertenti siparietti e rivelazioni e tenerezze conditi dal gusto dei protagonisti per le parole e, soprattutto, per il cibo. Nel computer, ad ognuno di loro, Leonardo ha indirizzato una lettera in cui rievoca storie e sentimenti della vita con lui e senza di lui. Manca quella per la sua ex allieva, la voce narrante che ci accompagna nella giornata, scioglie un rebus, svela ciò che (non) è accaduto con Leonardo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Marina Mizzau

I bambini non volano

I bambini non volano di

Due sono i percorsi narrativi, intrecciati, che l'autrice di questo insolito e originalissimo volume di racconti sembra voler affrontare. Il primo passa attraverso parole, gesti ed eventi minimi della quotidianeità (un equivoco, una risata, un'attesa, una distrazione) per offrirci la consapevolezza dell'inarrestabile gioco di paradossi e fraintendimenti su cui si fonda tutta la nostra vita. Il...

Il silenzio dei pesci

Il silenzio dei pesci di

Storie di vita quotidiana - equivoci, conflitti, piccole perfidie, incontri e solitudini, e l'insolito - in cui si annida l'imprevisto che conduce alla sorpresa finale, spesso degna del gioco e dell'ironia. La realtà di ogni giorno è protagonista di una scrittura che l'autrice percorre con il distacco della razionalità e la passione per la vita.