LA MIA ISOLA

"Una vita fin dall'infanzia, luogo dell'anima. E' anche una ricostruzione storica di un periodo che ora ci appare lontano e tanto diverso dal presente. La descrizione dei luoghi e delle persone è efficace, minuziosa e coinvolgente a tal punto che sembra di avvertire i rumori, i suoni, i profumi, gli odori. E' un ritorno indietro nel tempo, è un "riappropriarsi di quella parte bambina che è dentro di noi".

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Maria Grazia Caverni

cadono i petali come rintocchi

cadono i petali come rintocchi di

La vicenda, ambientata in Sicilia, parte dagi anni '50 del secolo scorso. Antonietta, la protagonista, non è un personaggio eccezionale, ma semmai un'eroina del quotidiano. E' generosa, altruista; sopporta la prepotenza e le angherie, le avversità e la solitudine, sa perdonare e infondere forza. "Antonietta è tutte le donne del mondo: Potrebbe essere una donna colombiana, cinese o peruviana. O...