Piano delta

Tre ragazzi bolognesi rimangono coinvolti in una tragicomica rapina in una villa che li costringe a rubare un’auto e a fuggire. Storditi, eccitati, indecisi sul da farsi, si troveranno impantanati tra la terra e il mare del delta del Po, in mezzo a geografie umane e ritmi per loro totalmente estranei. Incontreranno uno stunt-man in età pensionabile, una prostituta ironica e “tosta”, gli animatori di un fallimentare Festival dell’Unità e una delle più scalcinate bande di blues “a est di Chicago”. Reagiranno in tre modi inaspettati, e nuovi orizzonti si apriranno, enigmatici, di fronte ai loro sguardi, ormai non più adolescenti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo