I masnadieri

In una nuova traduzione il dramma che costituì l'esordio letterario del giovane Schiller riscuotendo subito uno strepitoso successo. Una violenta denuncia delle istituzioni politiche e sociali del tempo del più grande drammaturgo tedesco.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Friedrich Schiller

Maria Stuarda: Traduzione interlineare di Salvatore Caporaso

Maria Stuarda: Traduzione interlineare di Salvatore Caporaso di

Traduzione interlineare

La congiura a Genova di Fieschi: Traduzione di Salvatore Caporaso

La congiura a Genova di Fieschi: Traduzione di Salvatore Caporaso di

Traduzione di Salvatore Caporaso

Il visionario

Il visionario di

Il visionario - Friedrich SchillerRomanzo iniziato nel 1786 e ambientato nella Venezia di Castrogliostro, Il Visionario racconta la storia di un inquietante intrigo predisposto ai danni del Principe di ***, erede al trono di Curlandia.Questi, protestante, viene avviato da loschi figuri, appartenenti a una società segreta, verso una condotta dissoluta e corrotta e, persa la fede nel sovrannatura...

Sparta e Atene (Classici della libertà Vol. 5)

Sparta e Atene (Classici della libertà Vol. 5) di

In questa conferenza tenuta all’università di Jena nell’agosto del 1789, il grande letterato Friedrich Schiller contrappone due modelli di governo: quello di Sparta, elaborato a partire dal progetto costituzionale di Licurgo, e quello di Atene, quale trae origine dalle intuizioni di Solone.Quale che sia l’attendibilità storica della ricostruzione, tale contrapposizione tra libertà e dispotismo ...

Il Visionario

Il Visionario di

IIl visionario racconta la storia di un'oscura macchinazione ordita ai danni del Principe von ***, erede al trono di Curlandia, che verrà progressivamente trascinato in un abisso di timori e ossessioni. Intorno alla figura principale si snoda un ricco florilegio di personaggi immortali come l'Armeno e il Siciliano (in cui sono mescolati i tratti di Cagliostro e Mesmer, del mago e del ciarlatano...

Intrigo e amore (Teatro)

Intrigo e amore (Teatro) di

Nel 1783 Schiller scriveva che Intrigo e amore presentava un vizio di forma: nella disperata storia sentimentale tra la giovane borghese Luisa Miller e l’aristocratico Ferdinando, “il comico avvicenda il tragico, il capriccio l’orrore e, malgrado gli sviluppi procedano abbastanza tragicamente, ci sono alcuni personaggi e situazioni esilaranti che irrompono a rallentarne il dénouement”. Questo d...