Un mondo selfie

Maggie si sentiva sempre più agitata. Si alzò di scatto dal tavolo al quale stava lavorando ed iniziò a camminare a passo veloce lungo il salone. Senza rendersene conto si ritrovò quasi a correre avanti e indietro con il respiro affannoso. Ricordò quel ragazzo calvo che aveva inveito contro i suoi ospiti. Quelle parole, pesanti come macigni, stavano tornando indietro come un boomerang.Nel mezzo di una serata in uno dei locali più alla moda, un giovane viene ucciso. Maggie, la proprietaria inizierà la sua personale e pericolosa indagine per scoprire l’assassino.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli