SdS Storie di Scorie

Storie di scarti della produzione industriale che si sovrappongono agli sprechi d'intelligenza umana, il prodotto di un altrove sociale che non metabolizza se stesso.

La scoperta di molteplici verità è sempre sotto gli occhi di tutti, ciò che appare oltre la superficie se solo si guarda meglio.
L’indole di un individuo può modificarsi nel corso della vita? Questo racconto parte dall'assunto che il verificarsi di circostanze esterne ed il contesto socio-economico nel quale una persona si trovi possano incidere significativamente.
Al fine di mettere in evidenza la concezione del mondo del gruppo che ne è protagonista, il tempo è rappresentato in forma lineare quando si tratterà di accompagnare le vicende delle vite dei protagonisti, diventerà qualitativamente diverso, altrimenti vissuto, nel rappresentare alcuni eventi rituali che avranno luogo, nel raccontare storie sacre ed ideologie dominanti.
Da sfondo un piccolo paese del Sud che potrebbe essere un qualsiasi paese del mondo se non fosse per la peculiarità del linguaggio dei dialoghi.
La famiglia, gli amici, le persone comuni ed il loro carico d’umanità e disperazione rappresentano la realtà.
Si scorgono problemi sociali come il tema dell’immigrazione, della paura del diverso, dell’integrazione, del servilismo verso poteri forti, ma anche i piccoli problemi familiari dove ciascuno potrà riconoscervi persone conosciute e tiferà per l’uno o l’altro personaggio, difendendo talvolta a spada tratta le posizioni del proprio preferito, schierandosi convintamene dalla sua parte;
alla fine è proprio questo il grande gioco della vita.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo