Agatha Raisin e i giorni del diluvio

Compra su Amazon

Agatha Raisin e i giorni del diluvio
Autore
M.C. Beaton
Editore
Astoria
Pubblicazione
24/06/2015
Categorie
Più infelice che mai, Agatha vuole dimenticare che suo marito a lei ha preferito un convento. Si sente abbandonata, grassa, fuori moda e assolutamente furibonda.Che opzioni le restano? Fa un viaggio in un posto improbabile e prende lezioni di pilates. Ma non sembra servire. Fino a quando vede galleggiare un cadavere nelle acque ingrossate di un fiume e le pare di aver ritrovato uno scopo. Ma con chi indagare? Priva dei suoi tradizionali partner, Agatha si cimenta da sola e sperimenta una rinnovata fiducia in se stessa. Ed è un piacere osservare il cambiamento.Nei venticinque libri che a oggi costituiscono la serie, Agatha appare un’eroina non convenzionale: quasi interamente priva di capacità introspettive, così piena di difetti da risultare talvolta seccante, tra i pochi ancora a mangiare male e a bere e fumare peggio, Agatha alla fine conquista. Letta da un pubblico eterogeneo, della serie di Agatha Raisin astoria ha finora pubblicato: 'La quiche letale', 'Il veterinario crudele', 'La giardiniera invasata', 'I Camminatori di Dembley', 'Il matrimonio assassino', 'La turista terribile', 'La Sorgente della morte', 'Il mago di Evesham', 'La strega di Wyckhadden', 'Le fate di Fryfam' e 'L’amore infernale'.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di M.C. Beaton

Agatha Raisin e l'amore infernale

Agatha Raisin e l'amore infernale di M.C. Beaton Astoria

Le avventure di Agatha Raisin.Agatha Raisin è una cinquantenne dal carattere difficile. Ottenutosuccesso e denaro con un’agenzia di PR, decide di mollare tutto, Londra compresa, e trasferirsi a Carsely, fiabesco villaggio dei Cotswolds. Lì, per la prima volta, capisce di essere sola: un matrimonio breve e disastroso alle spalle, un’infanzia misera edifficile l’hanno resa sospettosa verso gli ...

Jane la bruttina

Jane la bruttina di M.C. Beaton Astoria

67 Clarges StreetJane, come le ricordano continuamente la madre e la sorella Euphemia, è bruttina. E quando arrivano per la Stagione in Clarges Street, nessuno si aspetta che abbia successo.Nessuno però pensava che la servitù di casa l’avrebbe presa in simpatia…I domestici di 67 Clarges Street si trovano di nuovo in miseria e non possono che sperare in una nuova Stagione e in nuovi inquilini. ...

Agatha Raisin e le fate di Fryfam

Agatha Raisin e le fate di Fryfam di M.C. Beaton Astoria

Le avventure di Agatha RaisinAgatha Raisin è una cinquantenne dal carattere difficile. Ottenuto successo e denaro con un’agenzia di PR, decide di mollare tutto, Londra compresa, e trasferirsi a Carsely, fiabesco villaggio dei Cotswolds. Lì, per la prima volta, capisce di essere sola: un matrimonio breve e disastroso alle spalle, un’infanzia misera e difficile l’hanno resa sospettosa verso gli ...

Agatha Raisin e la strega di Wyckhadden

Agatha Raisin e la strega di Wyckhadden di M.C. Beaton Astoria

Ritrovatasi mezza calva per colpa della precedente avventura, Agatha fugge a Wyckhadden. Una strega del posto le vende un tonico che fa ricrescere i suoi folti capelli e un filtro d’amore, che Agatha prova su un ispettore di polizia locale. Tutto sembra andare per il meglio. Ma la strega viene trovata morta, uccisa a randellate. Che fare? Per una volta Agatha non ha voglia di intervenire, ma la...

Agatha Raisin - La psicologa impicciona

Agatha Raisin - La psicologa impicciona di M.C. Beaton Astoria

L’ultimo caso risolto da Agatha ha lasciato in lei pesanti dubbi . Una delle principali sospettate, Gwen Simple, ne è uscita pulita, ma Agatha crede che nasconda qualcosa e che possa persino arrivare a uccidere di nuovo. Intanto, per riprendersi dalle scioccanti vicende che l’hanno coinvolta, Gwen inizia a frequentare una nuova abitante del villaggio, Jill Davent, psicoterapeuta. Jill fa ...

Agatha Raisin - Panico in sala

Agatha Raisin - Panico in sala di M.C. Beaton Astoria

Uno spettacolo teatrale messo in scena da una compagnia amatoriale: quella sera Agatha, seduta in platea nella sala comunale di Winter Parva, avrebbe voluto essere da qualsiasi altra parte al mondo. A un certo punto il panettiere locale, Bert Simple, impegnato nel ruolo dell’orco, precipita in una botola che si apre d’improvviso ai suoi piedi. Sembra un mero effetto scenico, che però si ...