Dalidà (Al limite del buio)

Compra su Amazon

Dalidà (Al limite del buio)
Autore
Aldo Boraschi
Editore
Rupe Mutevole Edizioni
Pubblicazione
22 aprile 2015
Categorie
Una morte sospetta su un treno è un classico della letteratura gialla. Certo, il fascino dell’Orient Express è diverso da quello che sprigiona un treno locale della tratta La Spezia-Genova. Dalidà parte da lì, da un convoglio ferroviario fermo in una delle tante stazioni e stazioncine disseminate in quel tratto di Liguria. Muore un giudice e gli inquirenti puntano il dito verso un caffettiere anarchico – quasi un classico, anche questo. Ancora una volta il giornalista di una piccola emittente privata, Fabio Riccò, corre a ritroso nel tempo alla ricerca del vero colpevole. Per svelare il mistero occorre riandare con la memoria in un albergo di Chiavari, alla fine degli anni Sessanta. Riccò riesce a fare questo rewind e accompagna il lettore verso la più semplice delle soluzioni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Aldo Boraschi

Al limite del buio

Al limite del buio di

Una tiepida notte di maggio un insospettabile pensionato viene accoltellato vicino alla antica porta della cittadina di Lavagna. Giovanni Battista Bernabò, la vittima, ha un passato che non offre nessun indizio agli inquirenti che indagano sul caso. Solo due farfugliate parole, consegnate da Bernabò ad un Carabiniere prima di morire, permettono a Fabio Riccò, giornalista di una piccola...