Niente è come sembra

Compra su Amazon

Niente è come sembra
Autore
Anna Maria Frascaroli
Pubblicazione
23 marzo 2015
Categorie
“Niente è come sembra”. ? Tre romanzi brevi e un racconto simile a un sogno noir.

Il primo, “Niente è come sembra”. ? Tutto sembra condurre in una direzione, ma è proprio quella della verità? Viola e Ginevra ne sono convinte, ma le ultime frasi di Mafalda, apparentemente senza senso, le spingono a indagare. Ed ecco che affiora un'altra verità, forse più difficile da accettare.

“Sognando Zanzibar”. ? Il sogno noir di Natasha...

“Il diario di Astrid”. ? Leonardo non credeva al suicidio di sua sorella Astrid...
Si sedette sul divano di fronte al camino, chiuse gli occhi e di nuovo l’ondata dei ricordi lo sommerse. Frammenti di vita familiare, momenti felici, voci, suoni e il sorriso luminoso di Astrid. Con uno sforzo di volontà si riscosse, accese la luce della lampada a stelo e aprì il diario.

“Strano intrigo a... Malibù”. ? Un'occasione da non perdere per Chris, quella di trascorrere due mesi a Malibù, nella villa da nababbi di suo fratello Bruce, che era in viaggio per lavoro. Ma ecco che, in soli due giorni, succederà di tutto! Amore... mistero... anche un delitto? Forse.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Anna Maria Frascaroli

Prima e dopo l'Aurora

Prima e dopo l'Aurora di

Una storia permeata da una sottile inquietudine che, nella seconda parte, supera i limiti della realtà. Quattro personaggi che si disperdono dopo l'omicidio commesso da Aurora, tre dei quali si ritroveranno alla sua uscita dal carcere. Ed ecco che la sottile inquietudine diventerà pressante e avrà inizio il mistero. ! personaggi si perderanno in un intrico di dubbi, di domande senza rispos...

Le donne preferiscono il noir

Le donne preferiscono il noir di

Una raccolta di sei racconti al femminile nei quali le protagoniste, per sanare torti reali o presunti, scelgono vie trasversali. E in taluni casi, queste vie conducono al crimine. Non sono eroine positive, ma creature che agiscono dominate dal senso di ribellione, dalla passione o dall'odio e che la “giustizia” condanna. Tamara, alla quale il destino non concede vie d'uscita, Luisa, schiava d...