I diavoli: La finanza raccontata dalla sua scatola nera (Best BUR)

La vita di Massimo De Ruggero sta per subire una svolta definitiva: il suo mentore, Derek Morgan, a capo del trading di una grande banca americana con sede a Londra, sta per lasciargli in successione il suo regno – cinquanta milioni di dollari all’anno e un potere enorme. Massimo è pronto a salire in cima alla piramide della finanza londinese, ma proprio la vertigine della ricchezza e del successo lo fa entrare in crisi.
Perché si accorge che il diavolo esiste, gestisce portafogli milionari e sta mettendo in pericolo il futuro dell’Occidente.
Il golden boy dell’alta finanza, ispiratore del romanzo premio Strega di Walter Siti Resistere non serve a niente, ci accompagna in un mondo scintillante e ambiguo, dove l’arte di spostare, e creare, mucchi di soldi ha il potere di cambiare i destini dei singoli e della società globale.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Guido Maria Brera

La fine del tempo

La fine del tempo di Guido Maria Brera La nave di Teseo

Philip Wade è uno stimato professore di Storia contemporanea al Birkbeck College di Londra, ma in passato ha vissuto molte vite e in una di queste ha lavorato per una grande banca d’affari della City in qualità di analista, chiamato a prevedere le tendenze economiche, politiche e sociali su cui indirizzare gli investimenti. Colpito da una forma di amnesia, Philip oggi non riesce più a ...

Tutto è in frantumi e danza

Tutto è in frantumi e danza 1 di Guido Maria Brera La nave di Teseo

Ricordi quando vivevi nel migliore dei mondi possibili, e non te ne accorgevi neanche? Quando eri certo che il futuro sarebbe stato migliore del presente. Quando sapevi che i tuoi figli avrebbero trovato lavoro a un chilometro da casa. Quando potevi sognare senza sembrare un illuso. Quando dovevi sforzarti per accorgerti della disoccupazione. Quando il terrorismo sembrava un relitto del passato...