Come Sarah Conrad divenne un'assassina

Sarah Conrad è una giovane donna che ha seguito l’illusione di un grande amore, finanche a trasferirsi in un Paese straniero.Nonostante i suoi sentimenti e i suoi sacrifici, Sarah vede naufragare tutte le proprie speranze ed aspettative, ritrovandosi ad affrontare lo smarrimento e l’assenza di significato che la sua vita ha assunto.Quando il suo vuoto esistenziale raggiunge il culmine, Sarah decide deliberatamente di scomparire, per riflettere sul suo futuro e su ciò che realmente vuole.Rifugiatasi in un piccolo hotel del Centro Storico, trascorre le sue giornate trascinandosi da un’ora all’altra e da una sigaretta all’altra.
La situazione di amarezza e solitudine di Sarah cambia drasticamente, quando nella sua vita entra in scena un misterioso uomo in nero, il quale sembra avere un'affinità talmente potente con la donna, da renderlo capace perfino di leggere nella mente di lei. Sarah non fatica a vedere in lui la perfetta incarnazione di quell’amore ideale che, fino a quel momento, le era sembrato irraggiungibile.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo