Natura morta con delitto: romanzo

Massimo Caliari, respinto da Patrizia, abbandona lavoro e città e ricomincia una nuova vita entrando da professionista nel mondo dell’investigazione privata in ambito penale.

Il suo primo incarico riguarda l’assassinio di Laura Mattei, nota antiquaria della città, pugnalata con ferocia. Massimo viene coinvolto dall’avvocato che difende l’amante della donna, unico indagato del delitto. Durante le indagini incontra un vecchio compagno di scuola che, combinazione, risulta essere il commissario della questura che si occupa del caso. Tra i due amici si instaura un fitto intreccio di valutazioni investigative, pretesto di piacevoli cene in trattoria.
Nel corso di una visita a casa dell’indagato, Massimo rimane impressionato dalla bellezza di una Natura morta di Evaristo Baschenis che sta per essere inviata a Milano per un restauro. Con grande intuito capisce che il quadro è l’elemento chiave dal quale ripartire con le indagini per risolvere il caso.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Fabio Bergamaschi

Il labirinto del delitto (I luoghi del delitto)

Il labirinto del delitto (I luoghi del delitto) di

La moglie di un noto commerciante di Bergamo si suicida, gettandosi dalla finestra. Massimo viene contattato dalla sorella della vittima che non crede al suicidio, ma ad un omicidio, commesso dal marito. Poco dopo avere iniziato le indagini, Massimo scopre che il commerciante ha un carattere manesco e violento e che maltrattava sua moglie. Si convince sempre di più che il marito della vittima s...

Il veleno della vendetta

Il veleno della vendetta di

Una vecchia fiamma di Massimo, Claudia, lo richiama nella sua città natale, Verona. La donna racconta di aver deciso di cambiare vita dopo anni di ricatti economici dovuti al giro di persone che ultimamente frequentava. Dopo un breve incontro tra i due, Massimo rischia di avere un incidente d’auto causato da uno sconosciuto, ma rimane fortuitamente illeso. L’episodio si rivelerà doloso. Il gior...