Tutto in venti ore

Compra su Amazon

Tutto in venti ore
Autore
Rino Casazza
Editore
Lettere Animate Editore
Pubblicazione
27/10/2014
Categorie
Nel torrido agosto del 1999, a Sarzana , a pochi chilometri dalla costa, clima e preoccupazioni famigliari non invoglierebbero il commissario Pasquale Berricchillo, scapolo quarantenne di origini campane, imponente ed umorale, a dedicarsi ad una indagine, ed invece la visita in commissariato di una domestica avvenente ed inquieta lo sbalza dentro il caso di omicidio più sensazionale della sua carriera, un duplice assassinio spaventosamente sanguinario, consumato in una isolata villa di campagna.
Il movimentato viaggio attraverso gli intrighi che ruotano intorno a quel bestiale scoppio di violenza si consuma in una ventina di ore, costringendo Berricchillo ad un tour de force dettato dall’aprirsi di nuove prospettive sempre incoraggianti e poi deluse, tra indizi che non vogliono quadrare, sospettati e testimoni egualmente discutibili e retroscena torbidi celati sotto il trantran di vite apparentemente normali, in un quadro di colpe e meschinità diffuse.
Alla fine la soluzione arriva ineluttabile, quasi che, esperiti tutti i tentativi, esaurite tutte le energie, mentali e fisiche, solo il destino potesse porgerla al Commissario.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Rino Casazza

Il Fantasma all'Opera

Il Fantasma all'Opera di

Milano, dicembre 1902. La stagione del Teatro alla Scala si inaugura con l'opera Carmen, diretta da Arturo Toscanini.Nella danza dell'habanera, la protagonista dovrà sventolare un preziosissimo ventaglio tempestato di brillanti, dipinto da Francisco Goya. Un'attrazione irresistibile per il criminale dalle prodigiose doti trasformiste conosciuto col soprannome di "Fantasma". Dopo quanto accaduto...

Le regole del gioco (LaGialla)

Le regole del gioco (LaGialla) di

Parigi, 1902. Auguste Dupin, il grande investigatore, é morto l’anno prima, vittima dell'inafferrabile “Fantasma". Inaspettatamente ritorna tra i vivi, riproponendo le sue critiche al gioco degli scacchi, molto popolari in quel periodo per il grande torneo, con la presenza di tutti i maggiori campioni, in corso nella capitale. Anche il Fantasma sta rivolgendo le proprie attenzioni al torneo, ch...