Nel posto sbagliato

Compra su Amazon

Nel posto sbagliato
Autore
Luca Poldelmengo
Editore
Edizioni E/o
Pubblicazione
8 ottobre 2014
Categorie
Quante libertà personali siamo disposti a sacrificare in nome di una presunta sicurezza collettiva?
Una ruota panoramica arrugginita sorveglia la metropoli assediata dall’immondizia e da un sole implacabile e malato.
Una squadra segreta della polizia usa l’ipnosi per estrarre dalle menti di ignari cittadini informazioni che loro stessi non sanno di possedere. A loro non interessa ciò che sai, ma ciò che contieni.
Un commissario cinico è al comando della squadra. Ha come unica compagnia due serpenti chiusi in un terrario, memento del tormentato rapporto con il fratello gemello. Un terribile omicidio nasconde insidie in grado di mettere a repentaglio la sopravvivenza della squadra, e molto di più.

Luca Poldelmengo, vincitore del Premio Crovi opera prima e finalista al premio Scerbanenco 2012, torna con un noir cupo e teso su un tema di scottante attualità: quante libertà personali siamo disposti a sacrificare in nome di una presunta sicurezza collettiva?

Hanno scritto di lui:
«L’autore è bravissimo a contrapporre la pochezza dei maschi alla fierezza delle donne in una Roma bigia e convulsa».
Giovanni Pacchiano, Gioia

«L’uomo nero è molto vicino ai romanzi di Scerbanenco o De Cataldo: un accostamento sinonimo di garanzia».
Andrea Bressa, panorama.it

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luca Poldelmengo

Negli occhi di Timea

Negli occhi di Timea di

È trascorso un anno da quando i gemelli Vincent e Nicolas Tripaldi sono stati costretti a fuggire in Albania per scampare all’arresto. A capo della Red, una squadra segreta di polizia che conduce le proprie indagini attraverso l’uso dell’ipnosi, erano stati risucchiati in un gioco di potere più grande di loro. Ora sono rientrati clandestinamente in patria, per andare incontro ciascuno al propri...

Giallo di rigore (Il Giallo Mondadori)

Giallo di rigore (Il Giallo Mondadori) di

L'importante è partecipare, diceva qualcuno. Ma non per tutti lo sport è sinonimo di competizione leale, di emozioni condivise. Tanto meno nel ricchissimo e complicato ambiente del calcio, dove la zona grigia finisce spesso per oscurare quanto c'è di positivo e ciò che conta davvero non avviene in campo sotto gli occhi degli spettatori, ma con oscuri intrecci dietro le quinte. Intrighi, malaffa...

I pregiudizi di Dio

I pregiudizi di Dio di

La vera giustizia non è di questo mondo, e ciò che chiamiamo bene e male forse sono solo i pregiudizi di Dio.Pochi mesi dopo la scomparsa di Alice, la madre di suo figlio, il commissario capo Andrea Valente ha iniziato a soffrire di epilessia. Se i suoi colleghi lo scoprissero finirebbe a mettere timbri in qualche ministero, e così decide di mantenere il segreto sulle sue reali condizioni di sa...