Come un chiodo nel muro (Narratori italiani)

Compra su Amazon

Come un chiodo nel muro (Narratori italiani)
Autore
Tony Laudadio
Editore
Bompiani
Pubblicazione
17 settembre 2014
Categorie
Una settimana, non di più, ma in nero.
Questa è la durata della strana storia di un maturo avvocato penalista, Giustino Salvato.
Apprezzato nel lavoro, molto legato al padre vedovo, alla sorella divorziata e al nipote Lorenzo, che lo adora come un dio, Giustino va soggetto a frequenti crisi di rabbia, che rendono difficoltosi i suoi rapporti con le persone. Un giorno gli viene proposto un nuovo caso: un altro avvocato, certo Scotto, è stato ammazzato, e la vedova è tra i sospettati e chiede la sua assistenza.
Giustino accetta di riceverla, e scopre che si tratta di Giorgia, una sua ex, la prima ragazza con cui ha fatto l’amore. Giorgia si dichiara subito colpevole: ha ucciso il marito con premeditazione, per gelosia. Giustino vorrebbe rifiutare l’incarico, ma nello stesso tempo si sente attratto dalla donna, che lo costringerà a guardare nel profondo dei suoi segreti più intimi. Le conseguenze saranno gravi e solo grazie al suo istinto si potrà salvare dai pericoli che si troverà ad affrontare.
Tony Laudadio prosegue la sua incursione nei territori del giallo, con la sicurezza del narratore di classe e un’insolita attenzione ai moventi interiori dei personaggi, creature in carne e ossa che escono dalla pagina con l’imprevedibilità e le sfaccettature delle loro vite violente.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Tony Laudadio

Esco: Una donna fatale, un killer insospettabile, il cappuccino più buono della città (I grandi tascabili)

Esco: Una donna fatale, un killer insospettabile, il cappuccino più buono della città (I grandi tascabili) di

Una cittadina campana. In una notte che sembra qualsiasi, e non lo è, come non lo è mai nessuna, un uomo viene investito da un pirata della strada. È il marito di Carla, giovane, bella, appena sposata. In meno di un anno la vedova, per nulla intristita, si trova contesa fra tre uomini: Giorgio, un vecchio amico, psicanalista, troppo timido; Guglielmo, commercialista cinquantenne insopportabilme...