Notturno bus (Einaudi. Stile libero. Noir)

Leila è una ragazza che sfrutta il suo fascino per abbordare e rapinare uomini dall'aspetto danaroso; Francesco un autista d'autobus annoiato e depresso, con il vizio del gioco e un mare di debiti in agguato. Due personaggi come tanti che sfangano le giornate per le strade di Bologna. D'improvviso, una catena di equivoci scaraventa Leila e Francesco dentro una storia di ricatti, inseguimenti e trappole. Al centro, due valigie gonfie di dollari e una busta contenente carte che scottano. Mentre una variegata fauna di politici, ricattatori, poliziotti melanconici, geometri puttanieri, picchiatori da bar, emissari patiti di jazz, travestiti dal cuore tenero e sicari ipocondriaci si getta sui loro passi, Leila e Francesco cominciano a pensare che con quei soldi potrebbero pagarsi il viaggio piú bello, verso una nuova vita... Nella tradizione di Elmore Leonard e Donald E. Westlake, un thriller mozzafiato e ironico che aggancia il lettore dalla prima all'ultima pagina, e oltre.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Notturno busMangialibri

La storia di Franz e Leila, uscita nel 2000 in formato cartaceo, ha trovato una felice trasposizione su pellicola nel 2007 per la regia di Davide Marengo e quindi questa riedizione. Il giovane autista ha il volto di Valerio Mastandrea, mentre la bella Giovanna Mezzogiorno incarna le fattezze dell’affascinante Leila. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.