Confessioni di una squartatrice: Un caso per il commissario Barbarotti (Guanda Noir)

Compra su Amazon

Confessioni di una squartatrice: Un caso per il commissario Barbarotti (Guanda Noir)
Autore
Håkan Nesser
Editore
Guanda
Pubblicazione
26 giugno 2014
Categorie
L’ispettore Gunnar Barbarotti non è più lo stesso. Non è facile concentrarsi sul lavoro quando la mente è lontana, persa nel dolore di una tragedia personale dopo la quale sembra impossibile rimettersi in piedi. Forse per riguardo nei suoi confronti, il commissario Asunander gli affida un cold case, un caso all’apparenza semplice, vecchio di cinque anni: la sparizione di un uomo che si era allontanato in moto dalla sua casa di campagna per non farvi più ritorno. Il suo corpo non è mai stato ritrovato, e l’unica indiziata non ha mai confessato. Perché i sospetti si sono concentrati tutti su di lei, ovviamente: la convivente, una donna nota alle cronache come la Squartatrice, che in passato aveva ucciso e fatto a pezzi il marito violento. Un delitto per cui aveva pagato con undici anni di prigione. Due uomini scomparsi, a vent’anni di distanza, legati alla stessa donna: è possibile che dopo aver scontato la sua pena ed essersi rifatta una vita, la Squartatrice sia tornata alle «vecchie abitudini», che sia dunque un’assassina seriale? E perché il commissario Asunander vuole rivangare proprio adesso, alle soglie della pensione, un caso che sembrerebbe già risolto? Solo per sgombrare la scrivania dal lavoro inevaso, oppure perché è convinto che a Barbarotti faccia bene tenersi impegnato? O invece la vecchia volpe è mossa da altri dubbi e da altri fini...? Incoraggiato dalla collega Eva Backman, che lo sostiene da un’amorevole e rispettosa distanza, Barbarotti inizia a fare domande, quasi svogliatamente, ed entra passo dopo passo nel cuore di una vicenda in realtà assai intricata, dai troppi lati ancora oscuri.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Håkan Nesser

Il ragazzo che sognava Kim Novak (Guanda)

Il ragazzo che sognava Kim Novak (Guanda) di

«Così è la vita.» Il ritornello, imparato dai grandi, acquista un significato autentico per i due adolescenti Erik e Edmund, in un’estate degli anni Sessanta su un lago svedese. I due amici si divertono facendo lunghe gite in barca, raccontandosi i loro piccoli, grandi segreti e discutendo dei primi misteri della vita: l’amore, il sesso, la malattia. Nei loro sogni è sempre presente la giovane ...

La rete a maglie larghe: Un caso per il commissario Van Veeteren (Guanda Noir)

La rete a maglie larghe: Un caso per il commissario Van Veeteren (Guanda Noir) di

Inizia male la giornata per Janek Mitter, con quel mal di testa lancinante. Sul pavimento le bottiglie di vino vuote, nel bagno il cadavere della giovane moglie Eva che galleggia nella vasca. Pochi ricordi sbiaditi dall’alcol e la sola certezza di non essere stato lui a ucciderla. Eppure tutto lo accusa e a nulla vale la linea difensiva: la condanna per omicidio colposo arriva inesorabile, sei ...

L'uomo con due vite: Un caso per il commissario Barbarotti (Guanda Noir)

L'uomo con due vite: Un caso per il commissario Barbarotti (Guanda Noir) di

«La vita non potrà mai essere meglio di così.» Ante Valdemar Roos non si riconosce in queste parole, le parole di suo padre: a quasi sessant’anni conduce un’esistenza ordinaria. Sua moglie non lo capisce; le figlie di lei lo considerano un fallito; i colleghi di lavoro lo trattano con indifferenza, se non con disprezzo. Ma un giorno la fortuna gli sorride, e la schedina giocata con tanta pazien...

La rondine, il gatto, la rosa, la morte: Un caso per il commissario Van Veeteren (Guanda Noir)

La rondine, il gatto, la rosa, la morte: Un caso per il commissario Van Veeteren (Guanda Noir) di

Martina e Monica Kammerle, madre e figlia, condividono uno squallido appartamento e un enigmatico amante, loro unico legame con il mondo esterno. Martina, affetta da sindrome bipolare, ha creato il deserto intorno a sé con i suoi imprevedibili sbalzi d’umore; Monica, inseguita ovunque dalle dicerie sui comportamenti bizzarri della madre, fatica a stabilire legami con gli altri adolescenti. E co...

Il dovere di uccidere

Il dovere di uccidere di

IL NUOVO ROMANZO DI UN MAESTRO DEL GIALLO NORDICO«Si chiama Håkan Nesser ed è, potremmo dire, il Camilleri della Svezia.»Corriere della SeraIl commissario Van Veeteren, ispettore capo della polizia di Maardam, è finalmente a riposo e non ha intenzione di tornare a fare il detective: il nuovo lavoro alla libreria antiquaria Krantze e la relazione con Ulrike sono la sua occupazione a tempo pieno....

Il commissario cade in trappola: Un caso per il commissario Van Veeteren

Il commissario cade in trappola: Un caso per il commissario Van Veeteren di

HÅKAN NESSER: UN GRANDE MAESTRO DEL GIALLO NORDICO«C'è un nuovo erede di Maigret, si chiama Van Veeteren e viene dalla Svezia, come il suo autore... Le indagini, compiute personalmente dal commissario, rivelano una grande umanità, cosa che lo accomuna al suo predecessore...» La RepubblicaUna telefonata di lavoro interrompe la malinconia degli ultimi giorni di vacanza del commissario Van Veetere...