Traditori (Il Giallo Mondadori)

Compra su Amazon

Traditori (Il Giallo Mondadori)
Autore
Bill Pronzini
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
3 aprile 2014
Categorie
Tempo di superlavoro per i soci di un'agenzia investigativa. Intanto c'è Tamara, che vuole vederci chiaro sui segreti inconfessabili del suo amante occasionale e finisce per scoprire una truffa perpetrata in nome di attività caritatevoli. Poi c'è l'altro socio, Runyon, che per conto di un cliente molto arrabbiato deve ritrovare un tossico sparito dopo essere stato liberato su cauzione. Infine c'è il titolare, chiamato a indagare sulla misteriosa persecuzione di una donna anziana. Opera degli spiriti, a sentire l'interessata. Casi all'apparenza ordinari, se non addirittura bislacchi, che tuttavia portano ad altre scoperte, ad altri segreti. E che hanno qualcosa in comune. La certezza che nella lista dei peccati capitali manchi all'appello il più mortale di tutti. L'ottavo, il tradimento.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Bill Pronzini

L'inferno alle porte (Il Giallo Mondadori)

L'inferno alle porte (Il Giallo Mondadori) di

Six Pines, una piccola città sulle colline della Sierra californiana. È qui che Bill e la moglie Kerry hanno finalmente trovato la baita perfetta come seconda casa. Ma in un afoso pomeriggio, passeggiando nel bosco, lei incontra un uomo che ha già visto una volta, uno strano individuo dominato dall'odio per vecchi torti subiti e da un desiderio di vendetta contro tutto e tutti. E dice qualcosa ...

I dissimulatori (Il Giallo Mondadori)

I dissimulatori (Il Giallo Mondadori) di

Se qualcosa deve andare storto, lo farà nel modo che non ti aspetti. L'incarico pareva abbastanza semplice e tutto era filato liscio. Si trattava solo di rintracciare la prima delle tre ex mogli di David Virden, il cliente, e farle firmare le carte per l'annullamento. A Virden servono per poter sposare la figlia di un riccone, devota cattolica. Il problema? Che hanno sistemato la cosa con la do...