I Canti di Partenope - Il primo rintocco

Compra su Amazon

I Canti di Partenope - Il primo rintocco
Autore
Pietro Casciello
Editore
Teomedia
Pubblicazione
17/02/2014
Categorie
Tutto comincia con le lancette dell’orologio a pendolo che girano all’incontrario. E con un senso di oppressione, una brutta sensazione. Una giovane ragazza, Angela, trovata morta nella sua scuola, apparente suicida, porterà Vasilio Boris a tornare indietro nel tempo, a guardare al suo passato. A ricordarsi ancora una volta della sua Judith.

Sensibile e introverso, cinico e romantico: l’ispettore Vasilio Boris vive e indaga nella sua Napoli, una metropoli grigia e multiforme, egoista e generosa, falsa e sincera ma sempre fragile, come le persone che la popolano. La sua indole lo porta spesso a cadere tra le braccia di una donna, a cercare nell’amore e nel sesso l’unico momento squisitamente umano, l’unico luogo dove sentirsi vivo, per godere d’una felicità effimera quanto desiderata.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Pietro Casciello

I Canti di Partenope. Il pendolo e l'anima

I Canti di Partenope. Il pendolo e l'anima di Pietro Casciello Teomedia

Sensibile e introverso, cinico e romantico: tre nuovi casi per l’ispettore Vasilio Boris. Sullo sfondo della sua Napoli, animata da amore e odio, egoismo e generosità, violenza e compassione. Cleopatra – Piove a dirotto in una Napoli fredda e buia. L’ispettore Vasilio Boris trova una donna svenuta sulla porta del suo appartamento. Senza pensarci due volte la porta in casa. Senza sapere che ...