Il nascondiglio della farfalla

Compra su Amazon

Il nascondiglio della farfalla
Autore
Ippolita Avalli
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
11 febbraio 2014
Categorie
Sandra Kapsa è una donna tranquilla.
Ha superato i quarant'anni, è un'apprezzata psicanalista che si divide tra il suo studio e le sedute gratuite presso il Centro Antiviolenza Donna di Roma. È qui che conosce Betty, ventotto anni, bella, fragile e sola. Betty che un giorno non si presenta alla seduta senza avvisare. Betty cui potrebbe essere successo qualcosa di terribile.
La polizia senza la denuncia di un parente non può indagare, perciò Sandra decide di farlo da sola. Ha già due piste, un collega di Betty, violento e sin troppo interessato alla ragazza. E Carlotta Sabatini, giovane avvocato dall'apparenza mascolina che forse, per Betty, non è solo un'amica.
Ma Sandra non sa che la attende un viaggio nell'orrore e nella paura. Un viaggio che da Roma la riporterà al promontorio dell'Argentario, dove sarà costretta a fare i conti con un passato impossibile da dimenticare e a fronteggiare un serial killer che non conosce la pietà.
Ippolita Avalli, scrittrice acclamata dalla critica, per la prima volta si cimenta con il thriller. Il risultato è un romanzo entusiasmante, capace di terrorizzare il lettore in un crescendo costante di colpi di scena. È impossibile leggere le ultime cinquanta pagine del Nascondiglio della farfalla senza che il cuore batta più forte e un brivido corra lungo la schiena. Impossibile non identificarsi con Sandra Kapsa, eroica malgrado tutto, malgrado se stessa: una protagonista che non ha nulla da invidiare alle più amate figure femminili del thriller, da Clarice Starling a Kay Scarpetta.
Scritto con una lingua asciutta e avvolgente, con un ritmo perfetto che cattura chi legge, Il nascondiglio della farfalla è un romanzo sorprendente, emozionante, ipnotico.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Ippolita Avalli

La dea dei baci (Universale economica)

La dea dei baci (Universale economica) di

“‘L’ha detto la Dea dei baci a una della contrada. Viene dalla città la Dea, è una donna istruita, lo sa come vanno certe cose,’ ha detto la mamma.‘Quella donna dev’essere compianta, non ammirata. Attenta, Luigina, il diavolo appare bello per tentare meglio.’”L’infanzia di Giovanna, trascorsa in un paesino della Bassa negli anni cinquanta e sessanta, è segnata da eventi tragici e rivelazioni sc...