Undici Aprile

Compra su Amazon

Undici Aprile
Autore
Vincenzo Di Giacomo
Pubblicazione
3 febbraio 2014
Categorie
Può un sogno interrompere l’ordinaria quotidianità di un quarantenne?

È quello che si domanda Valerio, che all’improvviso si trova a inseguire in un sogno dei ricordi nascosti, ma mai cancellati.
Quando questi cominciano a riemergere, Valerio li camuffa con una storia totalmente inventata per paura di doverli affrontare; tutti meno uno.
Viaggiare tra il sogno e la realtà non lo porterà a scoprire il segreto nascosto, ma lo aiuterà a capire perché la sua scelta di vivere una vita da solitario dipenda solo dal quel segreto e non dalla sua volontà.
Quando deciderà di voltare pagina, accontentandosi di quanto ha scoperto, gli eventi prodotti dal sogno prenderanno il sopravvento e gli imporranno delle scelte. Solo la lungimiranza di un vecchio zio morto lo aiuterà a riannodare i fili di un’esistenza trascorsa a fuggire dai ricordi, squarciando il pesante velo di oblio calato sul passato.
Valerio scoprirà così che la sua memoria conserva i segni della violenza purtroppo più comune nell’antica lotta dell’uomo contro la donna: il femminicidio.
Ma sarà tardi: sapere non cambierà il corso del presente, e tuttavia Valerio comprenderà che ciò che conta non è tanto individuare il colpevole ma stabilire la verità dei fatti, fornendo finalmente una giustizia alle vittime.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Vincenzo Di Giacomo

Tutto il resto è solo rumore

Tutto il resto è solo rumore di

«Procida era ormai vicina. Il traghetto virò per prepararsi a entrare nel porto. Il nonno, come era solito fare quando arrivavano a quel punto, si alzò e si avvicinò alla balaustra del ponte. Scrutava il lungo pontile che delimitava lo spazio di mare di Marina Grande. Quella volta, senza distogliere lo sguardo, aggiunse un pezzo alla storia, raccontando a Gabriele che, allora, ogni volta che to...

Taxinsonne

Taxinsonne di

Due ragazzi scompaiono, sembra si tratti di un rapimento, Bruno è il tassista-studente universitario in sociologia che li ha incontrati per ultimo e che abitualmente registra i dialoghi con i suoi clienti per elaborare la sua tesi di laurea sulla matrice degli individui moderni. Lavora solo con richieste che riceve attraverso i social-network a cui è iscritto con il nickname Taxinsonne. Candida...