LA MALEDIZIONE DEL GATTO NERO

Compra su Amazon

LA MALEDIZIONE DEL GATTO NERO
Autore
Giovanni Barrile
Pubblicazione
9 dicembre 2013
Categorie
Il nuovo libro di Giovanni Barrile, “La maledizione del gatto nero”, un giallo che gli amanti del genere sicuramente apprezzeranno per la godibilità del testo e per l’originalità degli spunti narrativi. Le forti tinte gialle dei racconti, scritti in modo essenziale e immediato, non impediscono all’autore di avventurarsi nel cuore e nell’anima dei personaggi, alla ricerca di quel bene prezioso che è la luce dei sentimenti.

Il nostro investigatore, Bivona, è un maresciallo dei carabinieri prossimo alla pensione. Come tanti italiani è superstizioso assai. E come dargli torto, visto che l’apparizione improvvisa di un gatto nero segna l’inizio di oscure vicende che sconvolgono la sua vita e la calma piatta di Torrealta, un immaginario paese della costa tirrenica siciliana?
Tutto inizia con “La maledizione del gatto nero”. Il corpo del cantante di piano bar “Gadduzzo”, trovato appeso a un carrubo, porta alla luce fatti e fattacci che solo il buonsenso e l’esperienza di Bivona riusciranno a mettere ordinatamente in fila. La maledizione del gatto nero, comunque, pare non fermarsi qui.
I guai continuano, infatti, con “I funghi del professore”, una storia d’amore e di corna: tanto amore da spingere alcuni quasi al sacrificio estremo, tante corna da suggerire ad altri il compimento di atti sconsiderati. La drammaticità e le fosche tinte della vicenda vengono sapientemente stemperati con l’offerta di alcuni quadretti godibili, pennellati con la freschezza del sorriso.
“L’odore dell’amore” inizia con l’arrivo in caserma di due simpatici vecchietti, venuti a denunciare addirittura il diavolo. Chi sarà mai la bestia immonda? La vedova Laganà? Antonio, quel debosciato del figlio suo? O Fofò Samperi, il giornalaio frocio? Oppure ancora la signora Valenti, gelosissima del marito? O Giacomino Valenti, il marito perennemente a caccia di femmine? Ne saprà qualcosa il dirimpettaio curioso, che se ne sta sempre alla finestra a osservare la vita degli altri? O magari una delle due disgraziate che se ne stanno al piano di sotto, madre e figlia prigioniere di un destino infame? O infine, vuoi vedere che il diavolo è proprio quell’americanina, ma sì, la morta, colpevole di amare disinvoltamente i piaceri della vita? Anche questa volta, il cuore e l’acume investigativo di Bivona riusciranno a risolvere l’intricata faccenda.
Con “Il tesoro dell’abate” si fa un bel tuffo nel passato. Assistiamo così alle ultime ore di vita della vecchia dell’aceto, una fattucchiera realmente esistita nel popolare quartiere del Capo. Il fatto, descritto con minuziosa aderenza alla realtà storica, ha rilevanza perché l’abate Nania, presente all’impiccagione dell’avvelenatrice, porta con sé un’ingente quantità d’oro consegnatagli in precedenza da un complice della vecchia. Molti anni dopo, il rinvenimento del tesoro a Torrealta, paese natale dell’abate, originerà una serie di omicidi la cui soluzione impegnerà duramente il nostro investigatore.
Anche “La ragazza del fiume” affonda radici nel passato. Scavando lungo l’argine del fiume, gli operai di un cantiere trovano il cadavere di una donna incinta. È lo scheletro di una ragazza che si diceva fosse invece scappata con l’amante. Dietro il sipario di una realtà che fa comodo a tanti, Bivona scoprirà la triste verità, assicurando anche questa volta i colpevoli alla giustizia.
Dello stesso autore: “Il profumo dei sogni”, “Il mistero dell’uomo di corso pisani”, “La forma dell’amore”, “L’uomo che parlava alle nuvole”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giovanni Barrile

ANNO  2087  -  LA  SOLUZIONE

ANNO 2087 - LA SOLUZIONE di

Anno 2087. L’Ordine Supremo domina incontrastato. Un gruppo di giovani ribelli conduce una rivolta che pare senza speranza. Una ragazza scopre l’orribile segreto dell’Organizzazione. Un libro che è fantastica avventura e insieme cruda realtà, lucida follia e insieme fredda razionalità, grande amore e insieme immensa crudeltà, profondo mistero e insieme trasparente verità. NOTA: Questo romanz...

LA SELLA DEL DIAVOLO (I racconti del maresciallo Vol. 7)

LA SELLA DEL DIAVOLO (I racconti del maresciallo Vol. 7) di

Non c’è pace a Torrealta. Un altro crimine, efferato quanto mai, viene a turbare la calma piatta di questo piccolo borgo siciliano arroccato sui Nebrodi. Un ragazzo di appena venticinque anni viene barbaramente ucciso proprio il giorno del suo compleanno. I motivi vanno cercati in un passato non lontano e mai dimenticato? Oppure, ad armare la mano dell’assassino sono state questioni molto più v...

IL MISTERO DELL'UOMO DI CORSO PISANI

IL MISTERO DELL'UOMO DI CORSO PISANI di

"Il mistero dell'uomo di Corso Pisani" è un libro godibile e avvincente, che spazia tra il giallo e l'intrigo, tra il sogno e la realtà, mantenendo sullo sfondo colori e profumi che identificano la Palermo di sempre, quella che rimane impressa nel cuore e nella mente di chi, pur vivendo lontano, non ha mai reciso i legami con la sua terra d'origine.Andrea Rinaldi, il giovane protagonista del ro...