Sull'Etna non uccidono mai nessuno

Compra su Amazon

Sull'Etna non uccidono mai nessuno
Autore
Ottavio Cappellani
Editore
Imprimatur
Pubblicazione
9 ottobre 2013
Categorie
Alle pendici dell’Etna due guide turistiche, Vito ed Ernesto – che è anche scrittore – si improvvisano detective per ritrovare una ragazza scomparsa.
Un giallo vulcanico dall’autore del best seller Chi è Lou Sciortino?

Mistero, ironia, personaggi dotati di anima e luoghi descritti nella loro essenza sono gli elementi di un romanzo che stupisce, dà brividi e tiene avvinti come le eruzioni notturne dell’Etna.

Vi siete mai chiesti perché non si hanno mai notizie di crimini, sull'Etna? Pensateci. Boschi solitari attraversati per tutto l'anno da migliaia di turisti, e mai neanche un borseggio, uno scippo, mai un omicidio, un tentativo di furto.
Ogni tanto si perde qualche turista, di solito trekker tedeschi convinti che l'abitudine con le Alpi possa rendere semplici i percorsi fuori pista etnei. Ma i vulcani non sono montagne morte. E il magma, o chissà che altro, a volte può fare impazzire i gps degli avventurieri della domenica. Il vulcano è una montagna viva, abituata a cambiare il suo volto secondo il capriccio degli dèi. I racconti della montagna sono diversi dai racconti del vulcano: i racconti della montagna rimangono sempre uguali, narrati dieci o cento anni fa sono sempre gli stessi; mentre i racconti del vulcano vanno continuamente aggiornati. Qualcosa che poteva esistere vent'anni fa, oggi non c'è più, e dove non c'era niente oggi può essere spuntato qualcosa.
Ci si perde, su un vulcano, ci si perde più che su una montagna.

Ottavio Cappellani è scrittore, sceneggiatore e drammaturgo. Ha al suo attivo numerosi romanzi e successi, da Chi ha incastrato Lou Sciortino, pubblicato in 26 Paesi e la cui versione americana Who is Lou Sciortino? è inserita nel "Reading The World" (i 40 titoli più significativi tradotti e pubblicati in America durante l'anno) a Cinquanta sfumature di minchia. Riscuote un grande successo anche da parte della critica (recensito da «la Repubblica», «La Stampa», «il Fatto Quotidiano», «Libero», «Il Tempo»), e ha un vasto seguito di affezionati lettori.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo