Vite in-grate. L'ombra dell'altro

Compra su Amazon

Vite in-grate. L'ombra dell'altro
Autore
Marco Santoro
Editore
Marco Santoro
Pubblicazione
7 ottobre 2013
Categorie
Caratterizzato da uno stile asciutto, diretto e privo di enfasi retorica o sociologica, il romanzo VITE IN-GRATE ruota intorno a due protagonisti, psicologicamente complementari tra di loro: Dario, giovane detenuto condannato all’ergastolo per omicidio, e Toc Toc, poliziotto penitenziario. Il primo, benché in carcere da vent’anni per aver assassinato brutalmente il suo miglior amico, rimane, nonostante tutto, un uomo sensibile, e anche per questo brutalmente rifiutato dalla comunità carceraria. Il secondo, al contrario, traumatizzato da una vecchia aggressione subita nel carcere, è un agente ferito nel profondo, stanco e incarognito dalla routine e dalla mancanza di riconoscenza.

Dopo alterne e drammatiche vicende, in cui la vita di entrambi resterà appesa al filo di una coraggiosa e muta solidarietà, e in cui la presenza di due figure femminili -Mara, condannata per l’omicidio del marito e Lucia, operatrice sociale- porterà loro un effimero ma utile spiraglio di salvezza, l’incontro-scontro tra l’ergastolano e la guardia, si concluderà con un epilogo che confermerà appieno il lato più oscuro e alienante del sistema penitenziario: quello che obbliga interni ed esterni ad essere l’uno ombra dell’altro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo