Il paradiso dei diavoli (Best BUR)

Compra su Amazon

Il paradiso dei diavoli (Best BUR)
Autore
Franco Di Mare
Editore
BUR
Pubblicazione
2 ottobre 2013
Categorie
Carmine è cresciuto in un brutto quartiere di Napoli, ma la sua è sempre stata una famiglia per bene. Il suo compagno di giochi è il figlio di un malavitoso, e presto le loro strade si dividono: uno inizia una carriera di ricercatore di filologia romanza all’università Federico II, l’altro finisce in prigione. Ma nella città delle eterne contraddizioni, i due tornano inaspettatamente a incontrarsi. Carmine si arruola tra le fila della camorra e diventa un killer: di notte indossa la maschera dell’orrore, mentre di giorno torna a mostrare il suo volto borghese e intellettuale. Un equilibrio sempre più vertiginoso, che si nutre di violenza e desideri inconfessabili, di tradimenti e amoralità, destinato a spezzarsi e a trascinare Carmine nell’abisso terribile del golfo più bello del mondo. Un romanzo appassionante in cui bene e male, amore e passione si intrecciano ai limiti della legalità, raccontando una Napoli incantevole e maledetta.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Franco Di Mare

Casimiro Roléx

Casimiro Roléx di

Che cosa divide il Bene dal Male? A volte questa linea di demarcazione è un filo, talmente sottile che molte persone non riescono a vederlo. 

Come succede a Casimiro Loconte, per esempio, chiamato dagli amici dei vicoli Casimiro Roléx, per la sua passione, trasformata negli anni in un vero e proprio lavoro, per gli orologi di marca. 

In una Napoli dove il confine tra crimine e sopravvivenza è...

Non chiedere perché (VINTAGE)

Non chiedere perché (VINTAGE) di

Serve un pizzico di follia per inseguire, nella vita, quello che a tutti appare un sogno irragionevole. Questa storia si sviluppa a Sarajevo, in piena guerra fratricida della ex Jugoslavia, nell'estate del 1992, quando i cecchini sono appostati dietro ogni persiana, le granate dilaniano interi quartieri, persino arrampicarsi su un albero può essere letale: c'è chi muore perché non ha saputo res...