Fango: La doppia morte di un uomo per bene (i Corsivi)

Compra su Amazon

Fango: La doppia morte di un uomo per bene (i Corsivi)
Autore
Giuseppe Di Piazza
Editore
Corriere Della Sera
Pubblicazione
18 settembre 2013
Categorie
In un pomeriggio d’autunno del 1981, il dottor Mario Italo Serpotta, cinquantacinque anni appena compiuti, primario della più grande struttura sanitaria della città, si avvia, ben protetto dalla pioggia, incontro alla ferocia di Palermo. Poco più tardi il suo corpo viene ritrovato senza vita, riverso sull’asfalto, con due proiettili nella nuca. Chi lo ha ucciso e perché? Ha dato fastidio a qualcuno o frequentava le persone sbagliate? In città è iniziata da alcuni mesi la seconda guerra di mafia e si pensa che il medico possa essere una delle vittime della faida tra i Corleonesi eredi di Luciano Liggio e i Palermitani di Stefano Bontade. Chi non si arrende al mistero di quell’assassinio “oscuro” è la figlia Matilde, bella e caparbia, che trova un alleato pronto e leale in un giovane cronista di nera. Riusciranno a restituire l’onore al padre e la verità alla storia?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giuseppe Di Piazza

Un uomo molto cattivo (Bompiani romanzo)

Un uomo molto cattivo (Bompiani romanzo) di

Sari De Luca è un cinquantenne di successo, alla guida del più importante gruppo editoriale italiano. La sua vita privata è divisa tra una seconda moglie ormai in disparte e una giovane amante, Valeria, per cui ha perduto la testa. Ma il destino è in agguato: la ragazza, durante un viaggio di lavoro a Barcellona, viene rapita. Il sequestro è stato ordinato da un boss mafioso, Mommo Spadaro, che...

Malanottata

Malanottata di

È una primavera ancora fredda, quella del marzo siciliano 1984. In un angolo di un quartiere residenziale di Palermo viene trovata, buttata vicino a un mucchio disordinato di foglie di magnolia, una donna in fin di vita. È stata orribilmente sfigurata con l’acido e picchiata selvaggiamente, ma ancora respira. Non è una donna qualsiasi, è la escort più famosa della città, Veruska, una cecoslovac...