La Singolare Persecuzione di John Vincent Harden

Compra su Amazon

La Singolare Persecuzione di John Vincent Harden
Autore
Dan Andriacco
Editore
MX Publishing
Pubblicazione
9 settembre 2013
Categorie
Il milionario del tabacco John Vincent Harden è appena arrivato a Londra, quando cominciano a capitargli strane cose. La sua camera d’albergo viene liberata, e i suoi bagagli spariscono. Poi riceve un telegramma che lo richiama a casa, nella sua piantagione nel Kentucky, ma scopre che era un imbroglio. Infine, quando una carrozza a quattro ruote quasi travolge l’americano, Harden sa che è il momento di chiedere aiuto a Sherlock Holmes. Chi si trova dietro la particolare persecuzione di John Vincent Harden? Holmes risolve l’enigma troppo tardi, scoprendo durante l’indagine che “uno può sorridere, e sorridere, ed essere un criminale”.
Questa storia è apparsa per la prima volta in Baker Street Beat, un’eclettica raccolta di scarabocchi sherlockiani, dove attirò l’attenzione dei critici come miglior racconto del libro:
“Se volete leggere un solo apocrifo di Holmes quest’anno, leggeteLa singolare persecuzione di John Vincent Harden che è il più vicino come tono e contenuto al Canone che abbia letto da molto tempo.”
Sherlock Holmes Murder Blog di Felicia Carparelli
“Uno dei migliori racconti apocrifi che abbia mai letto”.
Ross K. Foad, recensione “No Place Like Holmes”

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Dan Andriacco

Sherlock Holmes e i segreti di Londra (Il Giallo Mondadori Sherlock)

Sherlock Holmes e i segreti di Londra (Il Giallo Mondadori Sherlock) di

Che un uomo crolli al tavolo di un club e muoia in pochi istanti non è l'effetto più comune indotto da una tazza di tè. Ma se qualcuno ci ha aggiunto una dose di veleno, ecco spiegata la repentina dipartita del giornalista esperto di scandali Langdale Pike sotto gli occhi di un collega. Al quale stava per rivelare informazioni ben più scottanti dei consueti pettegolezzi. Per disgrazia del suo a...