Scambio d'estremi

Una sera, di ritorno da lavoro, Giorgio Perego trova una macchina parcheggiata a pochi passi dal portone di casa. Si incuriosisce, osserva con più attenzione e la sua vita comincia ad andare a rotoli.

Un romanzo che indaga tra le pieghe più recondite e inconfessabili del dolore e dell'illusione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo