Chi ha ucciso Silvio Berlusconi (Ponte alle Grazie Romanzi)

Compra su Amazon

Chi ha ucciso Silvio Berlusconi (Ponte alle Grazie Romanzi)
Autore
Giuseppe Caruso
Editore
Ponte Alle Grazie
Pubblicazione
18 luglio 2013
Categorie
Ettore Saleri, venticinque anni, appena laureato in Storia alla Statale di Milano. Papà pensionato e cardiopatico, mamma casalinga. In casa servono soldi, Ettore non può permettersi di aspettare l’occasione giusta. Il ragazzo non ha scelta: per lui c’è solo il calvario dei lavori interinali, mal pagati, dequalificanti, senza alcuna certezza ma soprattutto senza prospettive, senza formazione, senza la possibilità di imparare un mestiere. Deve accettare di svendersi per un tot all’ora e non pensare al futuro. Così passano le sue giornate. La sera, si consola con qualche birra al centro sociale. Lì conosce Allegra, simpatica, bella, figlia della borghesia milanese. Dal loro incontro nasce una storia d’amore intensa ma complicata da strani comportamenti della ragazza: Allegra nasconde qualcosa, sembra volerlo lasciare all’oscuro di una parte della propria vita...
Un racconto pieno di tensione, ritratto di una città – luoghi amati/odiati, gente, rituali, ritmi –; di una gioventù dolente e piena di speranze; di una società che muta, in cerca di identità.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giuseppe Caruso

Banche e mafia, il grande affare: Come e perché gli istituti di credito aiutano le grandi organizzazioni criminali ad essere la prima azienda del Paese

Banche e mafia, il grande affare: Come e perché gli istituti di credito aiutano le grandi organizzazioni criminali ad essere la prima azienda del Paese di

Un legame perverso, che continua a segnare il destino dell'Italia. Questo è il rapporto tra mafie e banche nel nostro paese, un connubio tra due poteri che hanno in comune il medesimo obiettivo: i soldi. Da una parte, l’esigenza dei mafiosi di riciclare o coprire i proventi delle attività criminali, dall’altra la logica del profitto perseguita dalle banche, magari chiudendo un occhio sull’aff...