Zero (NEROGIANO)

Compra su Amazon

Zero (NEROGIANO)
Autore
Rizzo Frank
Editore
Giano
Pubblicazione
10 luglio 2013
Categorie
«Lo vuoi lo scoop dell’anno?» è la domanda che ogni reporter di cronaca nera sogna di sentirsi rivolgere. Se poi a offrirla su un piatto d’argento è uno sbirro onesto non c’è giornalista che rinuncerebbe a cogliere l’occasione al volo. Un po’ meno però D.G.M. Stone, cronista del Courier di San Francisco. Italo-americano atipico con tre primi nomi impronunciabili in inglese, da tempo vivacchia annoiato, si nutre di colesterolo e perde tempo col suo barista preferito, DeLano, nel suo bar a downtown. Quando l’amico d’infanzia Harry Dugan, capo della squadra omicidi della città californiana lo invita a presenziare sulla scena di un delitto e a scriverne un articolo da prima pagina, ci va con i piedi pesanti e molto scetticismo.
Il quadro che si presenta a Stone è a dir poco inquietante. La vittima, Julius Sinter, è un noto uomo d’affari con fisico palestrato e conoscenze influenti, innanzi tutto quella con il Presidente degli Stati Uniti. La morte è avvenuta per dissanguamento dopo due colpi di pistola ai genitali. Sul petto del cadavere l’assassino ha scritto col sangue un misterioso messaggio: «Meno uno».
Mentre il capitano Dugan indaga, Stone avanza sul suo giornale l’ipotesi piú probabile alla luce del teatro del crimine: quella di un omicidio commesso da un killer omofobo che si aggira per la tollerante San Francisco.
Ma nulla è mai facile come sembra, specialmente in un mondo dove ricchezza, sesso e politica sono strettamente legati. Se davvero Sinter era gay, che cosa ci faceva in assidua compagnia di Carson Lamarr, splendida bruna dal mestiere ignoto? E l’incontro di Stone con l’ancor piú splendida Eleonore Drakeman, ricchissima bionda malinconica con gli occhi turchese, di mestiere investigatore privato, può essere casuale? Eleonore è una donna con molti segreti e una vena violenta. Harry l’ha incrociata piú volte, la considera pericolosa e avverte Stone senza mezzi termini di stare alla larga.
E ancora: può essere un caso che di lí a pochi giorni sia prevista una visita in città proprio del Presidente, con un dispiegamento dei servizi di sicurezza mai visto prima? In effetti, l’inquilino della Casa Bianca non è amato da tutti, anzi da molti è odiato. C’è chi crede che non sia nemmeno nato negli Stati Uniti, altri pensano che sia musulmano. Fra questi ci sono gli aderenti alla cosiddetta Nuova Famiglia, un’organizzazione di fondamentalisti cristiani che dopo l’11 settembre ritengono che la preghiera non sia piú sufficiente.
In attesa dell’arrivo del Presidente per una cena al St. Francis Hotel in cui forse qualcosa si chiarirà, tutto per Stone sembra andare a gambe all’aria: il suo posto al Courier è in pericolo, la sua amicizia con Harry sembra giunta al capolinea, per non parlare delle sue vicende sentimentali tra la bruna, la bionda e una ex moglie preda di fanatismi e legami insospettati.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo