La confusione mentale del tenente Alan Reaves

Compra su Amazon

La confusione mentale del tenente Alan Reaves
Autore
Carlo Iotti
Editore
Booksprint
Pubblicazione
10 giugno 2013
Categorie
Il racconto è ambientato in una città della costa Ovest degli Stati Uniti (Oakland), ai giorni nostri. Alan Reaves è un Tenente di Polizia che sta attraversando un brutto momento a causa della separazione dalla moglie Sara, della quale sente di essere perdutamente innamorato. Nonostante i suoi problemi personali rimane un buon detective e risolve brillantemente un paio di casi. Entra in azione un serial killer che uccide prostitute somiglianti a Sara la ex moglie di Alan. Ha rapporti sessuali con loro, poi le strangola e le lascia sul posto completamente nude con un monile al collo identico all’ultimo dono che Alan fece alla moglie. L’assassino cancella le proprie impronte con una perizia tale che gli inquirenti sospettano possa essere un poliziotto. Il Governo manda un agente dell’FBI in aiuto al Distretto, un certo Aaron Bradley. L’agente è un tipo arrogante e scorbutico col quale Alan non simpatizza. Perviene al Sindaco una lettera anonima che accusa Alan Reaves di essere il serial killer che terrorizza la città. Emergono alcuni fatti inquietanti che fanno sorgere dubbi sull’equilibrio mentale del Tenente. L’agente dell’FBI non crede che lui sia l’assassino che sta cercando e prosegue con le proprie indagini, è convinto che qualcuno voglia incolpare il Tenente di crimini che non ha commesso. Dopo una serie di vicissitudini ed una delusione affettiva subita da parte di entrambi, i due detective finalmente decidono di collaborare ed il serial killer viene arrestato. Entrambi decideranno di dare una svolta alla loro vita.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo