Rebus di mezza estate (Farfalle)

Compra su Amazon

Rebus di mezza estate (Farfalle)
Autore
Gianni Farinetti
Editore
Marsilio
Pubblicazione
29 maggio 2013
Categorie
Un giallo pieno di verve e di suspense ambientato nelle Langhe, in uno scenario apparentemente idilliaco sotto cui covano odi, invidie e rancori.

Possibile che un pericoloso killer si aggiri indisturbato nelle impervie eppur domestiche Alte Langhe piemontesi? Parrebbe di sì, dato che fra residenze di campagna, calici di sauternes, bagna cauda e barbera, fastosi o scombinati matrimoni, avvenenti o meno (alcune parecchio meno) signore firmate, pattuglie della polizia, castelli aviti, cascine crollate, lugubri marchesi, giovani formaggiai, astuti pataccari, vedove, cani, gatti, caprioli, cinghiali, volpi, tassi e ghiri, boschi, pizzerie, barche in costruzione nel porto dei Savona, scrittrici fasulle e giovinastri di paese, atavici odii fra vicini e patrimoni trafugati ma altri solidissimi, un assassino misterioso semina in una manciata di ore una serie di sanguinosi omicidi.
Una commedia nera, nerissima, e un inestricabile rompicapo di mezza estate (giugno, tempo stupendo, nelle più grandiose e segrete colline del nord Italia) risolto, com'è naturale, dal flemmatico maresciallo Giuseppe (Beppe) Buonanno comandante della stazione CC di Monesiglio coadiuvato da Sebastiano Guarienti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Gianni Farinetti

L'ombra del vulcano

L'ombra del vulcano di

"Come sempre Farinetti si dimostra più che abile nel tessere dialoghi e storie con fili scanzonati, ma il valore aggiunto è la delicatezza che ha di addentrarsi nel lato oscuro dell'anima umana, nel muoversi su quel confine ambiguo tra follia e normalità ". [?Pietro Cheli]“Gianni Farinetti è una felice abitudine” [Bruno Quaranta]«I miei sono, intendono essere, romanzi con delitto. Il motore, ...

Prima di morire (Tascabili Maxi)

Prima di morire (Tascabili Maxi) di

Due giornate in campagna, in giugno e settembre, separate da oltre vent'anni. Al centro della vicenda un'antica casa di famiglia, la "Cagnalupa", nella quale si consumano due brutali omicidi. Lo scenario è quello delle colline dell'Alta Langa piemontese, una terra dura, aspra, selvatica. Farinetti torna così ai suoi luoghi d'origine e al noir più misterioso, favorito dall'atmosfera di straniant...

Partita doppia

Partita doppia di

L'isola che brucia (Sebastiano Guarienti indaga)

L'isola che brucia (Sebastiano Guarienti indaga) di

Intrigo d'agosto all'ombra del vulcano nell'isola di Stromboli. Quattro giorni di vacanze e di amori tra ville e buganvillee sconvolti da alcune morti violente.«Dialoghi serrati e tagli brevi, alta tensione, splendidi paesaggi, lava nera e passioni tenebrose che si addensano e si aggrumano sulle falde di un vulcano e nel cuore di un misterioso assassino» LA REPUBBLICA«Avvincente fin dalle prim...

Il segreto tra di noi (Tascabili Maxi)

Il segreto tra di noi (Tascabili Maxi) di

Una cascina delle Alte Langhe piemontesi, un bosco, pascoli, piccoli paesi sparsi sulle colline. La casa si chiama il Valèt, è della stessa famiglia contadina da almeno un secolo, protetta da tre sorelle che il piccolo Giovanni chiama «le mie mame». Questo è il loro romanzo, la storia corale di tre donne piene di passione e di coraggio, Lena, Carla e Anna, custodi del terribile, intimo segreto ...

Il ballo degli amanti perduti (Farfalle)

Il ballo degli amanti perduti (Farfalle) di

Dicembre, Alta Langa piemontese. Sebastiano Guarienti, pilastro della saga farinettiana, ha l’eccentrica idea di suggerire al sindaco di un piccolo paese, un po’ per gioco, molto per prenderlo in giro, di organizzare un grandioso ballo di Capodanno in costume nel locale castello assai cadente. Un’insensatezza che il primo cittadino, da grossolano signorotto con le mani in pasta in diversi affar...