Un uomo molto cattivo (Bompiani romanzo)

Compra su Amazon

Un uomo molto cattivo (Bompiani romanzo)
Autore
Giuseppe Di Piazza
Editore
Bompiani
Pubblicazione
17 aprile 2013
Categorie
Sari De Luca è un cinquantenne di successo, alla guida del più importante gruppo editoriale italiano. La sua vita privata è divisa tra una seconda moglie ormai in disparte e una giovane amante, Valeria, per cui ha perduto la testa. Ma il destino è in agguato: la ragazza, durante un viaggio di lavoro a Barcellona, viene rapita. Il sequestro è stato ordinato da un boss mafioso, Mommo Spadaro, che ha deciso in questo modo di mettere alla prova il manager, per capire se può fidarsi di lui e del suo sangue. Sari De Luca, nato e cresciuto a Milano, è infatti l’ultimo discendente di un’importante famiglia mafiosa palermitana, pressoché estinta, con la quale non ha mai avuto rapporti. Ma oggi quei fili sottili si riannodano nella sua vita, trasformandosi in un cappio.
Accetterà Sari, per salvare Valeria, di stare al gioco della mafia? E se mai dovesse accettare, con quali conseguenze per la sua vita e per quella della ragazza? Le decisioni che prenderà avranno un prezzo altissimo, che Sari dovrà pagare in soli sette giorni. I sette giorni in cui si svolge questo noir senza respiro dell’autore de I quattro canti di Palermo, ambientato questa volta tra Milano, Barcellona e Ginevra.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giuseppe Di Piazza

Fango: La doppia morte di un uomo per bene (i Corsivi)

Fango: La doppia morte di un uomo per bene (i Corsivi) di

In un pomeriggio d’autunno del 1981, il dottor Mario Italo Serpotta, cinquantacinque anni appena compiuti, primario della più grande struttura sanitaria della città, si avvia, ben protetto dalla pioggia, incontro alla ferocia di Palermo. Poco più tardi il suo corpo viene ritrovato senza vita, riverso sull’asfalto, con due proiettili nella nuca. Chi lo ha ucciso e perché? Ha dato fastidio a qual...

Malanottata

Malanottata di

È una primavera ancora fredda, quella del marzo siciliano 1984. In un angolo di un quartiere residenziale di Palermo viene trovata, buttata vicino a un mucchio disordinato di foglie di magnolia, una donna in fin di vita. È stata orribilmente sfigurata con l’acido e picchiata selvaggiamente, ma ancora respira. Non è una donna qualsiasi, è la escort più famosa della città, Veruska, una cecoslovac...