Assassinio in Parlamento (Le storie che scottano Vol. 3)

Roma. Palazzo di Montecitorio. Sede del Parlamento italiano. Assemblea plenaria per l’approvazione di un importante progetto di legge che prevede, per deputati e senatori, la privazione dell’immunità parlamentare in caso di eventuali coinvolgimenti in reati d’omissione in atti d’ufficio e falsa testimonianza in materia sanitaria al fine dell’applicazione di un decreto che stabilisce la ripartizione delle competenze pubbliche e private nella gestione e nell’amministrazione dei fondi per la ricerca scientifica. D’improvviso, un black out. Dopo pochi secondi torna la luce. Un onorevole non risponde all’appello. E’ morto nel buio dell’Aula, gremita di colleghi, dinanzi a due soli testimoni: una bottiglia piena d’acqua e un bicchiere. Così, nell’Aula ormai silente, si avvia un commissario di polizia che comincia le indagini tra diffidenza, reticenza, ipocrisia e cinismo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Mike Barbone

La mia legge (Le storie che scottano Vol. 1)

La mia legge (Le storie che scottano Vol. 1) di

Una donna, malata da molto tempo e, ciononostante, viva e vitale, muore dopo l’ennesima operazione. Sembra un caso della solita routine o, peggio, del terno al lotto dell’assistenza pubblica. Nessuno pensa che possa esserci stato un dolo, un abuso, un’insipienza, tutti pensano al giorno dopo, alla propria vita, alla routine, ai propri vizi, al piacere. Improvviso, subitaneo, violento, avviene u...