Il muto di Gallura

Compra su Amazon

Il muto di Gallura
Autore
Enrico Costa
Editore
Indibooks
Pubblicazione
7 aprile 2013
Categorie
“Enrico Costa - si può leggere in una lettera di Grazia Deledda - di cui io sono una specie di discepola, ha scritto tanti, tanti romanzi sardi, caldi di amor patrio, pieni d’entusiasmo o di tristezza per le bellezze o per le miserie dell’isola. A misura che questi romanzi uscivano un fremito percorreva tutta la Sardegna. Le fanciulle piangevano su quelle pagine, i giovani rabbrividivano di terrore e di angoscia. Impossibile descrivere il fermento spirituale destato dal Muto di Gallura”.

Il muto di Gallura, uno dei più importanti romanzi storici sul banditismo sardo, racconta la storia della sanguinosa faida tra i Vasa e i Mamia che sconvolse il territorio di Aggius, in Gallura, nella prima parte della seconda metà dell’Ottocento.

“Un continuo succedersi di combattimenti sanguinosi e di uccisioni: una caccia di fiere che si davano uomini contro uomini... Un lutto generale; il terrore regnava sovrano in quelle contrade... il numero dei morti fra le due fazioni superò la cifra di settanta, in cinque anni furono registrate oltre quaranta vedove”.

I fatti narrati, tra storia e reportage, furono tratti dalle cronache dei giornali, ma anche dalle ricerche storiche e dai resoconti che il Costa ottenne da alcuni testimoni viventi che parteciparono ed assistettero alla grande “inimicizia” aggese.

La narrazione principale, che è il filo conduttore dell’opera, è incentrata sulla figura di Bastiano Tansu, uno dei più famosi banditi sardi, soprannominato il Terribile, ma conosciuto semplicemente come “il muto” in quanto sordomuto dalla nascita.

Ma il romanzo è soprattutto uno straordinario viaggio alla scoperta della Gallura, della sua storia, della sua cultura e del suo paesaggio, così unico e originale, "soprattutto al tramonto, quando il sole cala dietro all'isolotto dell'Asinara, e lunghe nuvole infuocate listano ad occidente l’orizzonte; quando la luce sanguigna tinge in rosso tutte le vette dei monti e il mare lontano, sbiadito, pare confondersi col cielo, nell'ampia distesa che divide l’Isola Rossa da Castelsardo; quando il cielo produce quella nebbia violacea e vaporosa che dà al crepuscolo della sera un’intonazione calda, melanconica.

L'autore
Enrico Costa nacque a Sassari l’undici aprile del 1841. Fu autore di famosi libretti musicali e commedie che vennero messe in scena al teatro civico sassarese; nonché di opere di narrativa e di carattere storico che ebbero un ottimo successo di critica e di pubblico.

Tra le sue opere più importanti ricordiamo: le novelle, La bella di Cabras, Adelasia di Torres, Giovanni Tolu, Da Sassari a Cagliari.
Morì a Sassari il ventisei marzo del 1909.

L'eBook
Questo libro elettronico, dotato di un funzionale sommario interattivo, è stato progettato per essere utilizzato in maniera ottimale sul Kindle e sulle applicazioni di lettura digitale. Il testo è stato sottoposto a un attento lavoro di editing ed è stato regolarizzato secondo le norme grafiche attualmente in uso, in modo da agevolarne la lettura e la fruizione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Enrico Costa

La bella di Cabras

La bella di Cabras di

“Il forestiero che visita la Sardegna – scrive Enrico Costa – e volesse portar seco un’impressione vera degli uomini e della natura, degli usi e costumi antichi nei principali punti dell’isola, non dovrebbe tralasciare la festa dei Candelieri a Sassari, la festa di Sant’Efisio a Cagliari, la pesca del tonno nelle tonnare di Carloforte, la grotta di Nettuno in Alghero, le miniere di Montevecchio...

Rosa Gambella

Rosa Gambella di

Frutto di un forte nazionalismo unito alla passione per la ricerca, Rosa Gambella segna la nascita di quella microstoria destinata a opporsi con orgoglio alle apologie dei grandi stati continentali. "Racconto storico" dunque, ma anche pagine di pura letteratura da cui si staglia, possente nella sua nostalgica infelicità, una stupenda figura di donna coinvolta e sopraffatta dagli eventi di una S...

Adelasia di Torres

Adelasia di Torres di

Adelasia di Torres, romanzo storico-romantico pubblicato nel 1898, si svolge nel XIII sec., periodo in cui la Sardegna è divisa in giudicati, entità statuali autonome in cui il re-giudice governava sulla base di un patto col popolo, e poteva essere detronizzato e legittimamente ucciso proprio dal popolo. In questa intricata fase vive e regna Adelasia, giudicessa-regina di Torres rappresentata c...

Viaggio in Sardegna: Da Sassari a Cagliari e viceversa - Da Macomer a Bosa

Viaggio in Sardegna: Da Sassari a Cagliari e viceversa - Da Macomer a Bosa di

Enrico Costa è stato uno dei più importanti e influenti scrittori sardi dell’Ottocento. Autore di celebri romanzi biografici e storici quali "La bella di Cabras", "Il muto di Gallura" e "Giovanni Tolu", fu anche un apprezzato scrittore di articoli e reportage turistici dedicati alla cultura, alla storia e ai siti naturalistici della Sardegna, come le due guide-racconto "Da Sassari a Cagliari e ...