Il Nove Del Mese

Compra su Amazon

Il Nove Del Mese
Autore
Fabio Parisella
Pubblicazione
25 marzo 2013
Categorie
Inghilterra, 1966. Billy ha ventiquattro anni e vive a Prescot, piccola cittadina accanto Liverpool. Suona la chitarra ed è davvero bravo, ma, per necessità, fa il
poliziotto, come suo padre, purtroppo morto per un incidente in servizio. Odia il suo lavoro, odia il nomignolo “Willie” che gli fu affibbiato sin dalle elementari e odia i Beatles, la band del momento, che sta spopolando nell’Inghilterra degli anni Sessanta.
Ma quello che Billy odia più di tutto è un giorno ben specifico, nel quale sono sempre accadute tutte le sue disgrazie, compresa la morte del padre. Lo chiama
bad day…giorno maledetto: il nove del mese. Tra la tormentata storia d’amore con la sua ex-ragazza, le serate in cui suona rock’n’roll con la propria band e il continuo malessere, da lui denominato “tormento”, che lo rende intrattabile, Billy incontrerà altre persone che condividono la stessa, particolare avversione per il bad day.
Comprenderà il motivo per cui le tragedie gli accadono durante il nove del mese, fino ad apprendere l’incredibile verità sulla propria esistenza, che lo porterà a doversi difendere da un nemico misterioso. Un thriller soprannaturale che si svolge nel North West inglese a metà degli anni Sessanta, permeato dalla musica dei fab four.

«Benvenuto nella realtà, figliolo: tu ed io siamo esseri maledetti…un pericolo per chiunque ci stia vicino.»
«E chi te l'ha detto, questo?», ribatté Billy.
«Non ci credi, vero? Non ci credevo neanch’io, ma poi ho capito, sai. La sfortuna non si può bloccare. E gli altri non possono essere protetti: quello che deve accadere, accadrà. Il portafortuna servirà a te, quando lui ti troverà…e sarà un nove del mese.»
«Lui…chi? Di chi stai parlando?»
«Dell’uomo che possiede ciò che a te manca…», rispose con tono grave «…e ti troverà, perché tu hai ciò che manca a lui. Noi siamo come pezzi di un puzzle, ragazzo. E c’è un altro che possiede il nostro pezzo.»
Billy sentì un brivido lungo la schiena, e prima che Bob lo dicesse, capì.
«Quando incontrerai l’altro sarà un giorno funesto per entrambi: sarà l’unione dei vostri bad day. Quel giorno morirai, ragazzo!»

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo