Due ragazzi di Bensonhurst (Mafia, Vita all'interno della periferia)

Giulian James Lobrano, italo-americano, nasce a New York nel 1943 da genitori sardi. Insieme al suo amico David Benjamin hanno una sola aspirazione: diventare dei gangster. Ci riusciranno, ma non senza problemi e senza le conoscenze di altri due gangster, già affermati nella famiglia Maltana e La Rosa, Alan Mura e Tony Jay Piras. Un libro sulla mafia gangsteristica italo-americana diverso dagli altri. Con estrema cura, l’autore Giuliano Luciano Lobrano, narra nel suo romanzo la normalità del successo, del pericolo, del sesso e dei delitti commessi senza alcune attenuanti psicologiche o sociali. La morte violenta incombe nei modi più efferati, ma in questa storia di piccoli operai del crimine, conta la vita quotidiana dei gangster: i comportamenti e i riti familiari, l'amicizia, i rapporti sentimentali, le abilità nel loro mestiere, i modi di vestire, i passatempi e l'intreccio di vite . Un romanzo che narra di una vita imperiale, ma senza lieto fine.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo