È novembre, commissario Marè: 4 (I luoghi del delitto)

Compra su Amazon

È novembre, commissario Marè: 4 (I luoghi del delitto)
Autore
Mario Quattrucci
Editore
Robin Edizioni
Pubblicazione
30 ottobre 2012
Categorie
La prima indagine del commissario Marè

A Roma, nel novembre del 1992, un delitto e un suicidio. Alla ricerca della verità sul delitto, di cui è vittima l’economista Nicola Cusano, scoprendo e via via dipanando il groviglio di un sudicio intrigo, il commissario Marè compie un viaggio nella realtà di un tempo drammatico della storia recente, trovandosi a fare i conti con alcuni terribili misteri italiani, ma anche con se stesso. E col suo tormentato rapporto con lo Stato e con la storia da cui si sente abbandonato e tradito. Narrato in forma insieme arguta e toccante, colta e popolare, che gira intorno al linguaggio in una specie di giostra fatta di specchi, "È novembre, commissario Marè" è dunque un giallo ma è anche una riflessione sopra la storia italiana dei nostri anni, e sopra la crisi di generazioni, di idee e di valori che l’ha attraversata.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Mario Quattrucci

È normale, commissario Marè

È normale, commissario Marè di

L’industriale Manieri conduce una vita normale, circondato da una famiglia normale, in realtà imprigionata in un groviglio di ostilità e rancori; sullo sfondo, in un’estate torrida, l’Italia del malaffare al finire di un’epoca. Niente di più normale, perciò, se qualcuno ci lascia le penne e se nel fattaccio sono coinvolti tutti i cari parenti, possibili autori dell’assassinio. A sbrogliare l’in...

Nelle immediate vicinanze (I luoghi del delitto)

Nelle immediate vicinanze (I luoghi del delitto) di

Un delitto praticamente sotto casa – a Roma il trentesimo dell’anno – e l’imputazione ad un amico, trascinano Marè in una nuova inchiesta. Seguendo l’indagine del vecchio commissario conosceremo da vicino persone e situazioni “tipici” del nostro tempo, e scopriremo parte rilevante della realtà di Roma. Che è “come sempre, la stalla e la chiavica der monno, e se non del mondo almeno dell’ Italia...